rotate-mobile
Sport

Bologna-Inter 1-3 | Ranieri si presenta e cala il tris

La squadra nerazzurra si prende la prima vittoria stagionale. Pazzini nel primo tempo sblocca il match poi nelle ripresa arrivano i rigori di Diamanti e Milito e nel finale il gol di Lucio. Espulso Morleo nel Bologna

Claudio Ranieri si presenta e cala il tris: tre gol per tre punti, la prima vittoria stagionale dell'Inter. Nel primo tempo il gol di Pazzini poi nella ripresa i rossoblu pareggiano con Diamanti su rigore. Da lì in poi l'Inter esce fuori e con Milito (su rigore) e Lucio sigilla il risultato sul 3 a 1. Espulso Morleo.

IL MATCH – L'inizio è spumeggiante. Clamorosa palla-gol fallita dall'Inter: punizione di Forlan, Portanova sbaglia il rinvio e regala un pallone d'oro a Samuel, ma l'argentino da due passi calcia addosso a Gillet. E dopo l'Inter, anche il Bologna si mangia una palla-gol: Konè pesca Di Vaio tutto solo in profondità, l'attaccante entra in area ma tutto solo calcia alto. La partita è viva ma l'Inter tiene il pallino di gioco. Forlan prima (palo) e Coutinho dopo (fuori di poco), sfiorano il vantaggio che arriva al 39', Forlan supera un uomo a centrocampo, apre a Cambiasso che tocca al centro per Pazzini, destro da fuori area dell'ex blucerchiato che batte Gillet. Il portiere francese ci arriva ma non trattiene. Inter vicina al raddoppio al 5' minuto della ripresa: azione personale di Coutinho che prova il destro dal limite, il pallone viene respinto da Antonsson ma sulla ribattuta c'è Cambiasso che tenta il pallonetto da fuori centrando la traversa. Il Bologna però non molla: cross di Diamanti, colpo di testa di Di Vaio e parata di Julio Cesar nell'angolino basso alla sua destra. I felsinei ci credono, Bisoli inserisce Acquafresca per Di Vaio, Ramirez batte una punizione ma Julio Cesar è super e devia in corner. Dal calcio d'angolo seguente Samuel spinge Portanova e Tagliavento concede un rigore (molto) generoso. Dal dischetto va Diamanti, Julio Cesar tocca ma non basta: è pareggio. Al 23' Gillet resta terra dopo un contatto con Muntari che gli calcia la spalla. Sfortunato il portiere belga che dopo il finale contro la Juventus subisce un altro colpo: al suo posto entra Agliardi. Ranieri dopo Jonathan inserisce Milito al posto di Forlan. Il match sembra in mano del Bologna ma Cambiasso verticalizza per Pazzini tacco per il neo entrato Milito, contatto con Morleo: rigore ed espulsione per il difensore rossoblu. Dal dischetto El Principe non sbaglia: 2 a 1 Inter. Il Bologna è alle corde e una manciata di minuti dopo Lucio di testa anticipa tutti a cala il tris: 3 a 1.

LA SVOLTA – I campioni dell'Inter iniziano a giocare. Forlan nell'occasione del gol di Pazzini, e proprio l'ex Samp con il tacco che ha liberato Milito nell'occasione del rigore hanno dato una marcia in più ai nerazzurri, sfruttando le disattenzioni della difesa del Bologna.

TABELLINO

Bologna (4-2-3-1): Gillet (25' st Agliardi); Casarini, Portanova, Antonsson, Morleo; Perez, Mudingayi; Diamanti, Ramirez (34' st Khrin), Konè; Di Vaio (19' st Acquafresca). A disposizione: Pulzetti, Vitale, Paponi, Loria. All.: Bisoli.
Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso, Obi (19' st Muntari); Coutinho (11' st Jonathan); Forlan (29' st Milito), Pazzini. A disposizione: Castellazzi, Alvarez, Castaignos, Zarate. All.: Ranieri.
Arbitro: Tagliavento di Terni
Marcatori: 39' Pazzini (I), 21'st rig. Diamanti (B), 36' st rig. Milito (I), 42' st Lucio (I)
Ammoniti: Perez, Khrin (B), Coutinho (I)
Espulsi: 36' st Morleo (B) per fallo da ultimo uomo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Inter 1-3 | Ranieri si presenta e cala il tris

MilanoToday è in caricamento