rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Bologna Milan, 0 a 0: vincono le barricate di Colomba

Un gol in 4 partite, incapacità a creare gioco e ancor di più a finalizzarlo. Male Ronaldinho e soprattutto Seedorf. Accettabile l'esordio di Mancini. Ora i punti dall'Inter sono 10

Di certo la fortuna non accompagna più gli uomini di Leonardo, di certo i rossoneri non sono più la squadra 4-2 fantasia che stava meravigliando l’Italia. A Bologna il Milan non va oltre lo zero a zero e va a meno dieci dall’Inter: una mazzata che rischia di far perdere anche il secondo posto, in attesa del posticipo serale della Roma. Il Milan le ha provate di tutte, il fato non ha accompagnato i tiri di Ronaldinho e Ambrosini ma si sono rivisti gli impacci delle ultime partite: poca lucidità sotto rete, fatica nell’impostazione di gioco, momento poco brillante di Ronaldinho e Pirlo. 

Di contro, un Bologna attento e coriaceo che non ha concesso nulla allo spettacolo ma neanche agli attacchi ospiti. Undici uomini dietro la linea del pallone, praticamente nessuna palla gol creata ma, in compenso, rischi limitati.

Leonardo butta nella mischia subito il neoacquisto Mancini al posto di Beckham, Dida si riprende il posto dopo il contrattempo muscolare della scorsa settimana e Bonera affianca Thiago Silva al centro della difesa. Colomba schiera due linee Maginot e in avanti Gimenez a sostegno di Di Vaio. Il Milan prende subito possesso del campo ma si fa dura quando si arriva ai limiti dell’area. I felsinei non sbagliano niente e nei rossoneri manca il colpo di genio: Ronaldinho e soci non riescono in nessun modo a bucare la retroguardia avversaria. Così prevalgono gli sbadigli e la prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate.

La ripresa ha il solito canovaccio, il Gaucho prova a svegliarsi al 12’ ma il destro colpisce la traversa. Entrano Huntelaar e Beckham, il tecnico le prova tutte ma con scarsa fortuna perché al 92’ è ancora la traversa a negare il gol ad Ambrosini. Un pari amaro che certifica le difficoltà rossonere e l’impossibilità di raggiungere i cugini nerazzurri, a meno d’incredibili ribaltoni. Leonardo ne è consapevole: “Conosciamo la forza dell’Inter, sappiamo cosa hanno fatto negli ultimi anni, non mi meraviglio affatto. Oggi abbiamo giocato bene, ci è mancata la finalizzazione ma rispetto a Livorno siamo andati meglio. Mancini mi è piaciuto, deve continuare così”.

Questo il tabellino di Bologna Milan 0-0

BOLOGNA (4-4-1-1): Colombo 7; Raggi 6, Portanova 6, Moras 6, Lanna 6; Buscè 6,5, Guana 5,5, Mudingayi 5,5, Modesto 6 (dal 80' Britos sv); Gimenez 5,5 (dal 46' Adailton 6), Di Vaio 6,5 (dal 90' Succi sv). (Spitoni, Zenoni, Casarini, Savio). All.: Colomba.
MILAN (4-2-1-3): Dida 6; Abate 6, Bonera 6, Thiago Silva 6, Antonini 6; Pirlo 6,5, Ambrosini 6; Seedorf 4 (dal 61' Huntelaar 6); Mancini 6,5, Borriello 6, Ronaldinho 5 (dal 79' Beckham sv). (Abbiati, Favalli, Gattuso, Flamini, Inzaghi). All.: Leonardo.
ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

© Riproduzione riservata

Alessio Pignatelli 07 febbraio 2010 18:13
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna Milan, 0 a 0: vincono le barricate di Colomba

MilanoToday è in caricamento