rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

Serie C Girone A. La Giana Erminio pareggia al 90' contro la Pergolettese all'esordio di Mister Contini

Il match è terminato con il risultato di 1 a 1 grazie alla rete all'ultimo minuto di Caferri

Sotto la pioggia di Gorgonzola, la 14ª giornata di campionato ha visto l’esordio in panchina di mister Matteo Contini con la sua Giana Erminio, alle prese con la sua ex squadra, la Pergolettese: dopo il gol del vantaggo ospite e ben tre legni colpiti dalla Giana, il meritato pareggio arriva al 90’, direttamente su punizione, con il primo gol tra i professionisti di Leonardo Caferri.

Per la sua prima panchina alla Giana, mister Contini schiera in partenza un 4-3-3: Zanellati tra i pali e poi, da destra verso sinistra, troviamo Pirola, Bonalumi, Magli e Colombini; a centrocampo l’ex di turno Ferrari, Acella e Palazzolo; in avanti Vono, Perna e D’Ausilio.

Si parte e non passa un giro di lancette che la Giana si porta in avanti con D’Ausilio, che dalla sinistra con un tiro cross insidiosissimo sfiora il secondo palo. Al 3’ risponde Bariti dalla distanza e Pirola allontana in angolo. Al 6’ Pergolettese manovra in avanti e Morello, che riceve palla dalla destra, prova la conclusione da distanza ravvicinata, ma Zanellati c’è.

Al 9’ Colombini in avanti, lanciato da Palazzolo, scarta la difesa e crossa al centro per Perna, che scaraventa in porta, ma Galeotti si supera e devia in angolo. Al 12’ Giana vicinissima al vantaggio con Palazzolo, che riceve un cross dalla sinistra di D’Ausilio e da fuori area conclude di potenza sbattendo sulla traversa. Al 31’ angolo per gli ospiti: sul cross di Varas dalla destra sul primo palo, Zennaro tocca quel tanto che basta per deviare in rete, battendo Zanellati. La Pergolettese, galvanizzata dal vantaggio, alza il pressing e al 35’ guadagna un altro angolo, ma questa volta sul cross ci arriva direttamente Zanellati.

Al 40’ Morello sfugge sulla sinistra e conclude con un diagonale che esce di poco oltre il secondo palo. Al 41’ D’Ausilio con una serie di finte in area riesce a trovare lo spazio per calciare all’incrocio, dove vola Galeotti e con una mano devia sulla traversa e in angolo. Sul cross, Magli di testa colpisce in pieno il palo.

Dopo l’intervallo rientrano in campo gli stessi 22 del primo tempo e al 6’ la Giana guadagna un angolo: D’Ausilio dalla bandierina calcia in area, dove dalla mischia spunta Ferrara a rinviare di testa, ma la palla rimbalza su Scardina e prende in pieno la traversa: è la terza volta che la porta difesa da Galeotti viene salvata dal legno. Al 14’ Giana vicina ancora una volta al vantaggio con Palazzolo, che riceve palla da Perna e da distanza ravvicinata va alla conclusione, ma Galeotti para con il corpo.

Al 15’ primo cambio per mister Contini, che inserisce Messaggi per Vono. Subito dopo Scardina sfugge centralmente e conclude a botta sicura, ma Zanellati si immola respingendo e Pirola allontana provvidenzialmente. Al 21’ secondo cambio per la Gana: dentro Caferri per Colombini. Al 24’ Varas riceve il cross dalla destra da parte di Lepore e di prima intenzione schiaccia di testa verso la porta, ma non inquadra lo specchio. Al 26’ cambio per la Pergolettese: Girelli per Zennaro.

Al 28’ punizione per gli ospiti sulla trequarti: Varas passa a Lepore, che cerca la conclusione rasoterra, ma Zanellati blocca. Al 35’ doppio cambio per mister Contini: fuori D’ausilio per Niccolò Corti e fuori anche Palazzolo per Alessandro Corti.

Al 38’ cambio per la Pergolettese: fuori Morello per Palermo. Al 45’ punizione per la Giana: Caferri dai 30 metri con una parabola va a centrare l’angolino più lontano, dove Galeotti non può arrivare e va a segnare il suo primo gol in biancazzurro, il suo primo gol con i professionisti, portando alla Giana il meritato pareggio.

GIANA ERMINIO (4-3-3): Zanellati, Pirola, Bonalumi, Magli, Colombini (Caferri 21’ st), Ferrari, Acella, Palazzolo (Corti A. 35’ st), Vono (Messaggi 15’ st), Perna, D’Ausilio (Corti N. 35’ st). A disp: Avogadri, Casagrande, Carminati, Piazza, Gulinelli, Allenatore: Matteo Contini

PERGOLETTESE (4-3-3): Galeotti, Lepore, Lambrughi, Ferrara, Villa, Varas, Arini, Zennaro (Girelli 26’ st), Bariti, Scardina, Morello (Palermo 38’ st). A disp: Cattaneo, Alari, , Cancello, Guiu Vilanova, Vitalucci, Perseu, Verzeni, Moreo, Nava, Fonseca. Allenatore: Fiorenzo Albertini

Direttore di gara: Simone Gauzolino di Torino. Assistenti: Paolo Cipolletta di Avellino e Davide Merciari di Rimini. Quarto Ufficiale: Sajmir Kumara di Verona

Marcatori: Zennaro 31’ pt, Caferri 45’ st

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 3-5

Ammoniti: Scardina 33’ pt, Arini 40’ pt, Acella 28’ st, Girelli 44’ st

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C Girone A. La Giana Erminio pareggia al 90' contro la Pergolettese all'esordio di Mister Contini

MilanoToday è in caricamento