rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

Serie C Girone A. Giana Erminio-Pro Patria termina 1 a 1, i padroni di casa la riprendono al minuto 88

Un rigore realizzato da Perna regala un punto prezioso ai ragazzi di mister Brevi

L’ultima domenica di ottobre ha visto la Giana Erminio ospitare la Pro Patria per la 12ª giornata di campionato e guadagnare un punto, con un rigore a 2’ dal termine di un incontro molto combattuto.

Al 5’ c’è il primo angolo per la Giana: dalla bandierina Vono calcia bene in mezzo all’area, ma la difesa ospite spazza via. Al 6’ la Pro Patria passa in vantaggio con Stanzani: cross dalla destra di Pierozzi, Parker di testa mette in mezzo per l’accorrente numero 7 bustocco, che anticipa Zanellati in uscita e lo scavalca con un pallonetto. Dopo qualche tentativo d’incursione della Giana in area ospite, al 12’ punizione dalla destra per la Pro Patria: Bertoni calcia in area, ma dopo un batti e ribatti, la palla viene allontanata.

Al 17’ anche la Pro Patria guadagna il primo corner, ma il cross dalla bandierina arriva direttamente tra le mani di Zanellati. Al 27’ Giana in avanti con Palazzolo, lanciato in contropiede sino al limite dell’area piccola, dove viene anticipato in extremis da Saporetti, che spazza in fallo laterale. Al 39’ occasione per la Pro Patria con Stanzani, che dalla destra con un tiro ad incrociare sorvola di poco l’incrocio dei pali.

Al rientro in campo mister Brevi effettua un cambio, sostituendo Acella con Ferrari. Al 2’ Pro Patria in avanti e palla a Parker, che conclude dal limite chiamando Zanellati al tuffo per bloccare la palla tra le mani. Al 7’ secondo cambio per la Giana, che richiama in panchina un acciaccato Magli e al suo posto inserisce Magri.

Al 9’ angolo per la Giana, la difesa allontana ma Vono riaggancia e di prima intenzione prova la conclusione, alta sopra la traversa. Al 13’ cross di Perna dalla destra per Vono, che svetta di testa, ma viene anticipato di un soffio da Pierozzi. Al 14’ la Giana reclama per un rigore per un fallo su Tremolada in area. Al 15’ primo cambio per la Pro Patria, che inserisce Fietta per Galli.

Al 17’ contropiede della Pro Patria, con la palla che dalla destra calciata da Fietta arriva a Nicco, il quale di testa conclude verso la porta, ma trova una sontuosa risposta di Zanellati, che mette la mano sotto la traversa e devia in angolo. Al 21’ doppio cambio per la Giana: fuori Vono per Colombini e Palazzolo per D’Ausilio. Al 29’ cambio Pro Patria: Colombo per Pizzul e al 33’ fuori Nicco per Brignoli e Stanzani per Banfi.

Al 37’ per la Giana fuori Pirola per Carminati. Giana a trazione anteriore in questi ultimi minuti, con pressing alto che dà i suoi frutti: al 43’ rigore per la Giana, per fallo di Fietta su Tremolada: dal dischetto Perna trasforma nel gol del pareggio, la sua prima rete stagionale. Al 48’ Giana sempre avanti con Caferri, che dalla destra con un tiro cross chiama Caprile all’uscita.

Le formazioni del match:

Giana Erminio (3-5-2): Zanellati, Pirola (Carminati 37’ st), Bonalumi, Magli (Magri 7’ st), Caferri, Cazzola, Acella (Ferrari 1’ st), Palazzolo (D’Ausilio 21’ st), Vono (Colombini 21’ st), Tremolada, Perna. A disp: Avogadri, Casagrande, Corti A., Piazza, Gulinelli, Corti N., Messaggi. Allenatore: Oscar Brevi

Pro Patria (3-5-2): Caprile, Sportelli, Boffelli, Saporetti, Pierozzi, Nicco (Brignoli 33’ st), Bertoni, Galli (Fietta 15’ st), Pizzul (Colombo 29’ st), Stanzani (Banfi 33’ st), Parker. A disp: Mangano, Molinari, Bergamo, Ghioldi, Ferri, Castelli. Allenatore: Luca Prina

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C Girone A. Giana Erminio-Pro Patria termina 1 a 1, i padroni di casa la riprendono al minuto 88

MilanoToday è in caricamento