rotate-mobile
Calcio

Champions League. L’Inter Affronta lo Sheriff Tiraspol: Inzaghi appare fiducioso

Ai neroazzurri servono disperatamente altri tre punti per poter arrivare ai restanti big match sicuri di un posto qualificazione

Neanche il tempo di metabolizzare la vittoria interna con l’Udinese e arriva per l’Inter un altro impegno, questa volta in Champions League, il 3 novembre, con la squadra di Simone Inzaghi che affronterà nuovamente lo Sheriff Tiraspol, questa volta in Moldavia.

La vittoria è fondamentale per poter passare agli ottavi di finale, essendo l’Inter a 4 punti, dietro al Real Madrid e allo stesso Sheriff che, a 6 punti, sono appaiate in testa alla mini-classifica (ultima posizione per lo Shakhtar che ha un solo punto).

Inzaghi in conferenza stampa ha risposto alle domande dei giornalisti focalizzate sul prossimo impegno:

Ci attende una partita decisiva e non dobbiamo perdere l’occasione. Lo pensavo anche all’andata e in quell’occasione abbiamo giocato un ottimo calcio e ora siamo maggiormente consci delle insidie che ci attendono: non è un caso che questa squadra abbia battuto Real e Shakhtar, e quindi dovremo rimanere concentrati al massimo perché loro sono micidiali nelle ripartenze.

Quella di domani è una partita da bottino pieno. Domenica abbiamo il Milan, un match che ha sempre una valenza diversa, per i tifosi e per la società, ma il nostro pensiero ora è rivolto solo e soltanto alla Champions.

Ritornando alla partita con lo Sheriff, all’andata li abbiamo affrontati con grande rispetto, giocando un ottimo calcio e al contempo prendendo coscienza delle potenzialità di questa squadra che, sino a qui, ha fatto faville.

Sappiamo che siamo sul loro campo e dovremo stare attenti alle loro ripartenze, per cui bisognerà essere bravi ad attaccare mantenendo sempre l'equilibrio".

Una nota logistica: l’Inter ha preferito allenarsi a casa propria: “Abbiamo preferito restare ad Appiano, facendo il pranzo in Italia. Poi siamo venuti a vedere lo stadio. Abbiamo trovato un ottimo impianto con un ottimo campo".

Le premesse per un grande match ci sono tutte: il derby può ancora aspettare!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League. L’Inter Affronta lo Sheriff Tiraspol: Inzaghi appare fiducioso

MilanoToday è in caricamento