rotate-mobile
Calcio

Rebus De Ketelaere: perché l'Atalanta potrebbe non riscattarlo?

La società bergamasca deve dare una risposta definitiva ai rossoneri entro il 14 di giugno

Dopo una prima stagione deludente con il Milan, Charles De Ketelaere sembra essere rinato con la maglia dell’Atalanta. Il giocatore fin da subito ha avuto un gran impatto nella rosa di Gasperini, mettendo a referto 35 presenze, 10 gol e 8 assist.
I rossoneri, convinti del suo talento, nella scorsa stagione avevano impostato il suo trasferimento con un prestito oneroso a 3 milioni di euro e il diritto di riscatto a 22 milioni, più eventuali bonus.

Attualmente, però, le due società sono in una fase di stallo, con i bergamaschi che vorrebbero togliere la percentuale sulla futura rivendita dell’attaccante.
Il Milan non ha intenzione di cambiare nulla sugli accordi presi durante la scorsa estate e l’Atalanta entro il 14 dovrà decidere se riscattare o meno il giocatore.

Cosa succederà? Il belga tornerà alla base o verrà riscattato dalla Dea?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rebus De Ketelaere: perché l'Atalanta potrebbe non riscattarlo?

MilanoToday è in caricamento