rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

Milan, Maldini si sfoga in un'intervista alla Gazzetta: "Lo trovo poco rispettoso"

Il dirigente si è lamentato della mancata chiamata per prolungare il contratto

La Gazzetta dello Sport nella giornata di oggi ha rilasciato una bellissima intervista al dirigente del Milan Paolo Maldini.

Nonostante la felicità del momento, l’ex capitano dei rossoneri si è lamentato della mancata chiamata per prolungare il contratto suo e di Massara che scade a fine giugno:

“Siamo in scadenza e non abbiamo rinnovato. Devo dire che per il nostro percorso e per ciò che è successo in passato anche durante il periodo di crisi con Rangnick, trovo poco rispettoso il fatto che a oggi l’amministratore delegato ed Elliott non si siano neanche seduti a parlare con noi. Dico solo a parlare. Perché loro potrebbero anche dirci “il vostro lavoro non è stato abbastanza buono per continuare”.

O può essere che io dica “la vostra strategia non mi piace”. Come ho detto a suo tempo a me piace essere una sorta di garanzia per il milanista. Io non sono la persona giusta per fare un progetto che non ha un’idea vincente. Non potrei mai farlo. La realtà è che la proprietà non si è mai seduta al tavolo e questa cosa non va bene"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Maldini si sfoga in un'intervista alla Gazzetta: "Lo trovo poco rispettoso"

MilanoToday è in caricamento