Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Inter, Eto'orno subito? Moratti ci pensa

L'attaccante camerunese dell'Anzhi Makhachkala avrebbe già parlato con il presidente nerazzurro per sondare il terreno su un eventuale ritorno all'Inter in prestito

"I soldi non sono la cosa più importante nella vita e io non sono qui per i soldi". Parole di Samuel Eto'o nel suo primo giorno moscovita, dopo la firma del contratto con l'Anzhi. Da quel giorno sono passati ormai due mesi, tanti quanti il tempo che lo stesso attaccante del Camerun passerebbe in prestito all'Inter durante la pausa invernale del campionato russo: è questa l'indiscrezione che ha scosso il calcio italiano dopo la pausa internazionale. Una trattativa di mercato complicata, suggestiva, nata da una convidente che lo stesso Eto'o avrebbe fatto al presidente Massimo Moratti. Si parla addirittura di un prestito gratuito, fino a marzo.

I PRO - Eto'o è un fuoriclasse, uno di quei giocatori che in 8 partite sarebbe capace di vincerle tutte o almeno di dare un grosso contributo per raggiungere il massimo dei risultati. Il giocatore conosce l'ambiente e non avrebbe problemi d'adattamento nel calarsi in una realtà nuova solo per quanto riguarda l'allenatore. Senza contare che la spinta a livello di immagine e marketing per l'Inter sarebbe garantita.

I CONTRO - L'arrivo di un campione, a tempo, destabilizzerebbe un ambiente già fragile. A gennaio Forlan sarà disponibile per giocare in Champions League senza contare che Pazzini e Milito sono in piena rivalità sportiva. Non scordiamoci poi di Zarate e di centrocampisti, che all'occorrenza possono mascherarsi da attaccanti, come Snejider, Alvarez e Coutinho. Si parla di un operazione a zero euro, ma come la mettiamo con l'Anzhi Makhachkala? Se il giocatori si dovesse far male, chi risarcirebbe il club del Dagestan?

L'ANZHI - "Persino in un incubo è impossibile immaginare tale scenario", ha detto German Chistiakov, direttore generale del club daghestano, commentando la notizia sul forum online dei fan del club. Insomma, porte sbarrate, almeno finché Moratti non deciderà di fare sul serio. Durante la pausa invernale, ha aggiunto Chistiakov, Eto'o ''si preparerà per la prossima dura stagione con la sua professionalità nella squadra dell'Anzhi''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Inter, Eto'orno subito? Moratti ci pensa

MilanoToday è in caricamento