rotate-mobile
Sport

Calciomercato Inter, Eto'o: si tratta ancora. Pronto Forlan

La vicenda dell'attaccante camerunese sta diventando una soap opera. L'Anzhi offre 24 milioni di euro, il club nerazzurro ne vuole almeno 5 in più. In entrata è vicino il biondo bomber dell'Atletico Madrid

E' successo e sta succendo di tutto nella lunga trattativa che dovrebbe portare all'Anzi il camerunese Samuel Eto'o. I russi, che hanno fatto un'offerta faraonica al giocare, stanno rischiando di far saltare l'affare con l'Inter per una differenza di 'appena' cinque milioni. Ieri il club sovietico ha alzato il tiro portando a Milano una proposta di 24 milioni di euro: troppo poco per Massimo Moratti. La società nerazzurra però ha fretta di chiudere l'affare ed ha abbassato le pretese a quota 29. "Ma è l'ultimo prezzo", sottolinea dt nerazzurro Marco Branca con gli emissari di mister Kerimov. La volontà dell'Inter è palese: ricavare una plusvalenza dalla cessione del leone africano.

Ceduto un top player, l'Inter il degno sostituto. Tutti gli indizi portano a Diego Forlan che ieri sera non ha preso parte al match d'Europa League, vinto dall'Atletico Madrid. C'è anche lo Zenit di Spalletti su giocatore, ma l'Inter è la meta preferita del giocatore.

Certo l'età avanzata del giocatore garantirebbe ai nerazzurri uno o due anni a grandi livelli del 'Rubio' uruguaiano, ecco perché Forlan non è l'unico nel mirino. Grazie ai contatti di Marco Branca, infatti, si sta seguendo da vicino anche la vicenda attorno a Carlos Tevez. L'attaccante argentino vuole andare via dal Manchester City e alla fine probabilmente verrà accontentato. L'Inter, tra i top club europei, sembra essere l'unica alternativa per l'Apache ma il costo elevato del cartellino del giocatore richiede pazienza. Gli altri nomi? Zarate, in rotta con la Lazio, e Higuain non sono ipotesi da scartare. Tutto ruota intorno ad Eto'o quindi, sperando che la soluzione si trovi come è giù successo per il fratello minore del campione dell'Inter: Etienne Eto'o dopo un anno in Spagna passa nella serie B austriaca, al Lustenau. Non proprio la stessa carriera del fratello Samuel.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Inter, Eto'o: si tratta ancora. Pronto Forlan

MilanoToday è in caricamento