rotate-mobile
Sport

Calciomercato Inter, i botti finali: Motta al Psg, arriva Palombo

Thiago Motta va in Francia per 10 milioni di euro. Dopo l'arrivo di Guarin, l'Inter piazza il colpo quasi sul gong: ufficiale l'arrivo di Palombo dalla Sampdoria

Ultime ore di calciomercato, mosse frenetiche in casa dell'Inter. Dopo l'arrivo di Guarin, arrivato ufficialmente in prestito con diritto di riscatto (1,5 milioni subito e 11 per il riscatto), si muovono altre tre pedine nel centrocampo di Claudio Ranieri. Sembrava che dovesse rimanere, invece Thiago Motta ha trovato l'accordo con il Paris Saint-Germain, che ha convinto anche la società: 10 milioni di euro pagabili in due anni all'Inter, 2,5 milioni all'anno al giocatore fino al 2015. Manca solo l'annuncio ufficiale.

Dentro Guarin, fuori Thiago Motta: ed è particolare che Claudio Ranieri abbia convocato l'italo-brasiliano per la partita contro il Palermo, facendo intuire in conferenza stampa di non essere totalmente d'accordo con la cessione del numero 8. Ma non è l'unico affare dei nerazzurri, che hanno portato a Milano il capitano della Sampdoria Angelo Palombo.

Come riferisce SkySport24, l'Inter e la Samp hanno trovato l'accordo: Palombo ha salutato la Sampdoria nel pomeriggio e andrà in prestito all'Inter, che pagherà subito 1 milione di euro per poi usufruire del diritto di riscatto a 4 milioni di euro a giugno. Intorno alle 18 è stato firmato il contratto nelle sede nerazzurra, il giocatore - all'uscita - ha dichiarato: "Sono contento, non aggiungerò altro fino alla conferenza stampa"

In uscita, sono già ufficiali i passaggi di Coutinho all'Espanyol (prestito secco di 6 mesi) e di Muntari al Milan: un'operazione che sembrava destinata a concretizzarsi solo a giugno, quando il giocatore andrà in scadenza di contratto, ma si è preferito anticipare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Inter, i botti finali: Motta al Psg, arriva Palombo

MilanoToday è in caricamento