Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Milan, quel Diavolo di Hamsik: "Sarebbe una svolta. Voglio vincere"

Lo slovacco apre ai rossoneri: "I complimenti di Galliani mi hanno fatto piacere.Non ho ancora vinto nulla ed è ora di alzare qualche trofeo al cielo". Dopo El Shaarawy arriva un altro colpo?

Marek Hamsik spacca il mercato: "Sono lusingato della stima espressa da tutto il Milan, il presidente De Laurentiis non mi vuole cedere ma nulla è certo, il mio ciclo a Napoli prima o poi finirà". Lo slovacco, in un´intervista al quotidiano 'Pravda', lancia messaggi che non possono passare inosservati: "Non sò quando me ne andrò, sono giovane ma non ho vinto nulla. Il Milan? Sarebbe una svolta per la mia carriera. Negli ultimi quattro la mia società mi ha dato molto, ogni stagione sono cresciuto, ma ho la sensazione che non potrò crescere ancora a Napoli. Lascio aperta ogni possibilità ma non voglio lasciare l´Italia". Corre sul web e le radio il disappunto dei tifosi del Napoli dopo aver appreso le dichiarazioni rilasciate da 'Marekiaro'. C'è chi vorrebbe che lasciasse il prima possibile il Napoli per aver dimostrato di non essere legato alla maglia e chi, invece, è più propenso al perdono giustificando quelle affermazioni con la sua giovane età. Chissà come avrà reagito il presidente Aurelio De Laurentiis. Intervenuto a 'Sky Sport 24' il responsabile italiano de 'La Voce della Slovacchia'. Lorenzo Di Cicco ha cercato di tradurre meglio e interpretare la parole del centrocampista dai partenopei: "Dopo 4 anni di Napoli, Hamsik ha deciso di guardare in faccia la realtà e di non chiudere la porta al Milan. Lui non ha assolutamente detto che il suo ciclo a Napoli è finito, ha lasciato solamente aperto qualche spiraglio per l'addio". Marek è stato chiaro.

Nel frattempo il Milan comunica di aver acquisito in compartecipazione dal Genoa Stephan El Shaarawy e di aver ceduto ai rossoblu, sempre in compartecipazione, Alexander Merkel. A proposito di giovani campioni oggi Alexandre Pato ha rilasciato una bella e dettagliata intervista al settimanale spagnolo Don Balon. Il campione brasiliano appare, dalle sue dichiarazioni, molto sereno, gratificato e determinato: "Sono molto felice per la vittoria dello Scudetto. Adesso i miei obiettivi sono la Copa America con il Brasile, e poi la Supercoppa Italiana con il Milan, la Champions League. Nel Milan è in corso un importante ricambio generazionale e io voglio entrare nella storia del club. Ho un contratto con il Milan fino al 2014 e voglio restare qui, a meno che non si stanchino di me".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Milan, quel Diavolo di Hamsik: "Sarebbe una svolta. Voglio vincere"

MilanoToday è in caricamento