rotate-mobile
Sport

Calciomercato Milan, Galliani chiama Tevez: "Pronto a ridursi l'ingaggio"

Dopo aver ammesso qualche giorno che gli avrebbe dato "un pochetto di fastidio" vedere Tevez alla Juventus, l'ad rossonero ha confermato di aver già avviato qualche contatto con Kia Joorabchian

Un anno e mezzo dopo, c'è di nuovo Carlos Tevez nel mirino del Milan, che è pronto a valutare offerte per Stephan El Shaarawy se permetteranno di migliorare la cifra tecnica della squadra. A una settimana dalla riconferma di Massimiliano Allegri, Adriano Galliani ha già cominciato a lavorare per portare in rossonero l'argentino del Manchester City, oggetto da qualche settimana anche del corteggiamento della Juventus, ha avuto un contatto con Leonardo, forse per sondare la situazione di Javier Pastore al Paris Saint Germain. 

"Tevez è fedele, non mi tradisce", ha detto nella notte Galliani. Dopo aver ammesso qualche giorno che gli avrebbe dato "un pochetto di fastidio" vedere Tevez alla Juventus, l'ad rossonero ha confermato di aver già avviato qualche contatto con Kia Joorabchian, il procuratore dell'attaccante che ha un contratto in scadenza nel 2014 con il Manchester City e guadagna circa 8 milioni di euro. "Per venire da noi accetterà di guadagnare di meno" ha garantito Galliani, un pò come aveva annunciato il 6 dicembre 2011, concretizzando una trattativa saltata il 12 gennaio quando Alexandre Pato ha rifiutato il trasferimento al Psg. 

A meno che non si tratti solo di un'azione di disturbo nei confronti della Juventus, ora la storia può ripetersi, non identica ma simile. Di mezzo c'è El Shaarawy, per il quale si è fatto vivo proprio il Manchester City. In attesa di una vera offerta, Galliani per ora giura: "Stephan non si tocca". 

"Non penso proprio che andrò via", ha detto l'azzurro a Repubblica. Ma il Milan non potrà non valutare una proposta da 35-40 milioni di euro e le due situazioni, ora slegate, possono in fretta intrecciarsi se darà l'ok lo sceicco Mansour, che ad Abu Dhabi pianifica la campagna acquisti del City. Galliani è sempre stato colpito dalla cattiveria dell'argentino, 29 anni, ritenuto più adatto di El Shaarawy, 8 anni più giovane, al fianco di Mario Balotelli nel nuovo Milan con due punte e trequartista. 

Chi sarà il trequartista? Pastore è un'ipotesi, e la telefonata fra Leonardo e Galliani può generare una trattativa. Si candida Riccardo Saponara, ma alla prima esperienza in serie A non si possono fare previsioni. Dietro le punte ha giocato talvolta Kevin Prince Boateng ma in questo momento il ghanese è considerato più una mezzala sinistra e soprattutto cedibile. La rivoluzione tattica a centrocampo si realizzerà poi con il ritorno di Nigel De Jong davanti alla difesa e lo spostamento di Riccardo Montolivo a destra. Non sono esclusi rinforzi in difesa, ed è da chiarire la situazione dei portieri alle spalle del titolare Christian Abbiati. Gabriel sembra destinato a una promozione da terzo a vice, ma Marco Amelia ha smentito l'addio: "In accordo con la società resterò al Milan". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Milan, Galliani chiama Tevez: "Pronto a ridursi l'ingaggio"

MilanoToday è in caricamento