rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Celtic-Milan 0-3 | Il ritorno al gol di Balo. Respira il Milan

Partita controllata agevolmente dalla squadra di Max Allegri, con un grande Kakà e il ritorno al gol di Mario Balotelli

Tutto rimandato per la qualificazione agli ottavi, ma il Milan respira. Sia in Champions (non vinceva in trasferta, in Europa, da un anno), sia per i guai interni. I mille tifosi al seguito al Celtic Park di Glasgow saranno soddisfatti: i rossoneri controllano bene un avversario che si dà da fare e corre molto e, grazie a Kakà, Zapata e (finalmente di nuovo) Balotelli portano a casa un secco 0-3 che, alla fine, dà la misura della distanza che si è vista in campo tra le due squadre. Non un brutto Celtic, per carità, ma nemmeno all'altezza dei rossoneri.

Strepitoso Kakà, non solo perché firma il primo gol al 12' (portando i rossoneri al riposo già in vantaggio), ma perché si conferma il vero leader di questa squadra. In più la sua prestazione è da tempi d'oro. Al 37' Mulgrew potrebbe pareggiare davanti ad Abbiati ma sbaglia. Sul finale del primo tempo Abbiati salva il risultato su Samaras.

Nel secondo tempo Abate lascia il campo (infortunato) per Nocerino. Al 4' Zapata mette a segno il raddoppio raccogliendo da Nocerino su calcio d'angolo. Da qui in poi il Milan controlla senza problemi il risultato, a parte qualche incertezza in difesa. Padroni di casa quasi mai incisivi anche se corrono e lottano fino alla fine. Al 14' quello che tutti i rossoneri aspettavano: dopo un mese e mezzo il ritorno al gol di super Mario. Che controlla perfettamente un assist verticale di Poli, si libera di due avversari e infila Forster in diagonale. E' 0-3, la partita è segnata. Allegri respira.

La qualificazione matematica è però rimandata: l'Ajax infatti ha battuto il Barcellona 2-1 (prima sconfitta stagionale per i Blaugrana) e resta in corsa nel girone H. Fuori dai giochi, invece, proprio il Celtic.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celtic-Milan 0-3 | Il ritorno al gol di Balo. Respira il Milan

MilanoToday è in caricamento