Sport

Cesena-Inter 0-1 | Salta Ranocchia e i nerazzurri volano

Un gol di testa dell'ex difensore del Bari permette ai ragazzi di Claudio Ranieri di espugnare lo stadio Manuzzi e di rilanciarsi in classifica. Inter momentaneamente al quinto posto a quota 23 punti a più due sul Napoli

L'Inter di Claudio Ranieri espugna la casa di Daniele Arrigoni e del suo Cesena con un gol di testa di Andrea Ranocchia al 18' della ripresa e colleziona così la terza vittoria consecutiva: il filotto mancava da sette mesi. La classifica sorride sempre di più ai nerazzurri. Primo tempo equilibrato, con le occasioni di Pazzini e Candreva dall'altra. Nella ripresa, nel momento di maggior sofferenza, la squadra di Ranieri trova la rete vittoria. Nel finale Julio Cesar salva il risultato si Ghezzal.

IL MATCH - L'inter si fa vedere con le discese di Maicon ma il Cesena resiste bene. Al 31' Pazzini sciupa un'ottima occasione: lancio di Thiago Motta per l'attaccante italiano che da solo davanti ad Antonioli si fa anticipare dal recupero di Rodriguez. Passa un minuto e Candreva impegna Julio Cesar. Milito si vede solo nel finale di primo tempo con un tiro a giro, così come Mutu che reclama un rigore che sembra non esserci. Partita equilibrata che conferma il buon momento di forma del  contro un'Inter deve ancora trovare la propria identità di gioco. Subito un cambio per Ranieri ad inizio ripresa; fuori un evanescente Coutinho per Obi. Al 15' Parolo impegna Julio Cesar con un potente sinistro che respinge poi Lucio spazza. Al 18' Inter in vantaggio: punizione di Maicon, Ranocchia salta più in alto di tutti e di testa insacca per il vantaggio. Il Cesena non ci sta e attacca azione prolungata del Cesena nell'area dell'Inter; tanta confusione e azione conclusa con un fuorigioco di Mutu. Al 41' miracolo di Julio Cesar che respinge coin i piedi un tiro ravvicinato in mezza rovesciata di Ghezzal. E' l'ultima emozione e l'Inter espugna il Manuzzi.

>> LE PAGELLE <<

POST GARA - Claudio Ranieri, ai microfoni di Sky Sport, commenta così la vittoria sul Cesena: "Abbiamo fatto tanti errori, evidentemente il campo in sintetico ha giocato un brutto scherzo ai ragazzi. Ci prendiamo il risultato e lasciamo perdere la prestazione di oggi. Sto lavorando per proteggere il più possibile la difesa con il lavoro di centrocampisti ed attaccanti ed i risultati si stanno vedendo. Ranocchia ha sofferto un po' le accelerazioni di Eder, ma poi ha segnato un gol in una sfida difficile da sbloccare. Coutinho fuori? Non riuscivamo ad andare sul fondo da quella parte e per questo ho messo un giocatore che potesse dare più copertura nella ripresa".

TABELLINO - Cesena-Inter 0-1
Cesena (4-2-3-1): Antonioli; Comotto, Von Bergen, Rodriguez, Lauro (43' st Benalouane); Parolo, Guana; Ceccarelli (22' st Ghezzal), Mutu, Candreva; Eder (22' st Bogdani). A disposizione: Ravaglia, Ricci, Djokovic, Malonga. All.: Arrigoni. 
Inter (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso, Coutinho (1' st Obi); Milito (44' st Stankovic), Pazzini (37' st Forlan). A disposizione: Castellazzi, Samuel, Alvarez, Zarate. All.: Ranieri.
Arbitro: Romeo
Marcatori: 18' st Ranocchia
Ammoniti: Comotto, Lauro (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Inter 0-1 | Salta Ranocchia e i nerazzurri volano

MilanoToday è in caricamento