rotate-mobile
Sport

Champions League, il Milan a Londra per affrontare l'Arsenal

Con la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere Arsene Wenger carica i suoi alla vigilia del ritorno di Champions League contro il Milan: "Giocheremo per la qualificazione". Tre settimane fa a San Siro i gunners sono stati travolti 4-0

Il Milan contro l'Arsenal deve giocare senza pensare al 4-0 dell'andata. È l'avvertimento di Adriano Galliani, consapevole che "sarà una partita difficile contro una squadra temibilissima: noi abbiamo un bello scudo ma chi ama il Milan da tanti anni sa che abbiamo sofferto anche quando avevamo vantaggi importanti, quindi bisogna andare in campo concentrati e decisi". Come Allegri, Galliani spera di vedere presto Ibrahimovic sollevare il Pallone d'Oro. "Dipende dal Milan, non solo da Ibrahimovic - ha spiegato l'ad rossonero prima di imbarcarsi con la squadra per Londra - lo scudetto non basta, il Pallone d'Oro di solito va a chi vince una Champions o un mondiale. Se l'Italia avesse perso la finale della Coppa del Mondo, Cannavaro non avrebbe ricevuto il Pallone d'Oro. Serve un traguardo di squadra importante, altrimenti quel premio individuale non lo vince nemmeno il più grande giocatore al mondo. E a me piacerebbe molto che Ibra ci riuscisse", ha concluso. 

Nei due precedenti tra Arsenal e Milan a Londra è sempre finita 0-0: la prima volta nel 1994 nella finale di supercoppa europea, la seconda nel 2007/08 in Champions League. L'Arsenal ospita per la 15 volta un'avversaria italiana in gare ufficiali e finora ha un bilancio di 8 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. L'ultimo gol casalingo ufficiale subito dall'Arsenal contro club italiani risale al 17 settembre 2003 quando, in Champions League, l'Inter si impose a Londra per 3-0. Il Milan è alla 17^ trasferta ufficiale in Inghilterra e finora ha uno score decisamente sfavorevole: 1 vittoria, 6 pareggi e 9 sconfitte. Arbitra lo sloveno Skomina, che dirige per la seconda volta in gare ufficiali l'Arsenal e per la 3^ volta il Milan e finora il club rossonero ha sempre vinto, per altro in entrambi i casi in trasferta.

PROBABILI FORMAZIONI
ARSENAL (4-2-3-1): 13 Szczesney, 3 Sagna, 5 Vermaelen, 6 Koscielny, 28 Gibbs, 7 Rosicky, 17 Song, 14 Walcott, 27 Gervinho, 15 Oxlade-Chamberlain, 10 Van Persie (21 Fabianski, 9 Park, 20 Djourou, 25 Jenkinson, 29 Chamakh, 49 Ignasi Miquel, 56 Yennaris). All. Arsene Wenger.
MILAN (4-3-1-2): 32 Abbiati, 20 Abate, 5 Mexes, 33 Thiago Silva, 77 Antonini, 22 Nocerino, 4 Van Bommel, 15 Mesbah, 28 Emanuelson, 70 Robinho, 11 Ibrahimovic. (1 Amelia, 25 Bonera, 19 Zambrotta 18 Aquilani, 54 Calvano, 56 Ganz, 92 El Shaarawy). All.: Allegri. Arbitro: Damir Skomina (Slo) 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, il Milan a Londra per affrontare l'Arsenal

MilanoToday è in caricamento