Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Champions League, Inter-Cska Mosca 1-2 | Cambiasso non basta: sconfitta poco dolorosa

I nerazzurri in casa perdono (1-2) coi russi del Cska, che così passano il turno. In rete Cambiasso per i padroni di casa in mezzo ai gol di Doumbia e Berezutsky. Cska e Inter agli ottavi

Zarate in azione (foto Tm News/Infophoto)

L'Inter perde l’ultima partita valida per il gruppo B di Champions League. A San Siro finisce 1-2. Dopo un primo tempo senza grandi acuti, il Cska Mosca passa in vantaggio al 5' della ripresa con Doumbia (bel giocatore), ma un minuto dopo Cambiasso pareggia i conti. Nel finale di partita, Milito colpisce la traversa e Berezutsky punisce i nerazzurri. I nerazzurri, già qualificati come primi, passano insieme al Cska.

IL MATCH - Ottenuta la qualificazione ed ottenuto il primo posto nel girone l'Inter di Ranieri può giocare questa partita a cuor leggero. Sarà una buona occasione per vedere chi magari fino ad ora ha giocato meno o dare minuti a chi ha bisogno di migliorare la propria condizione fisica. Il Cska, che deve guadagnarsi la qualificazione, ci prova con Doumbia ma è l’Inter a sfiorare il gol: Zanetti lancia Milito sul filo del fuorigioco; l'argentino però mette in mezzo un pallone lento per Coutinho ma Gabulov anticipa tutti e blocca a terra. Al 13’, altra azione pericolosa di Nagatomo; Cambiasso ruba palla al limite dell'area russa e lancia il giapponese che però si allunga troppo il pallone. Gabulov salva ancora una volta. Vagner Love si divora il gol del vantaggio sulla punizione battuta da Dzagoev spedendo alto da ottima posizione. Al 5' ospiti avanti: scambio in velocità tra Doumbia e Vagner Love che libera il compagno davanti a Castellazzi. Rasoterra micidiale e Cska in gol. Passano due minuti ed ecco il pareggio immediato con Cambiasso: angolo di Zarate, colpo di testa di Ranocchia, miracolo di Gabulov che respinge sui piedi di Cambiaaso che non può sbagliare. Vagner Love e Dzagoev ci provano ma i nerazzurri resistono: ai russi basta un gol per qualificarsi ma non arriva. Al 40', azione stupenda di capitan Zanetti che mette in mezzo un delizioso pallone per Milito che da un metro centra la traversa. Passa un minuto Berezutski porta in vantaggio la sua squadra con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Orgoglio russo.

COMMENTI POST GARA - A Sky, Claudio Ranieri parla della sconfitta col Cska: "Abbiamo raggiunto la qualificazione con una giornata d'anticipo e questo mi fa felice. Questa sera ci abbiamo provato con tutte le nostre forze ma in questo momento ci gira così. Dovremo risolvere tanti problemi. Ho visto Faraoni che ha fatto una gran bella partita, sempre diligente e attento". 

TABELLINO - INTER-CSKA MOSCA 1-2
Inter (4-4-1-1):
Castellazzi; Nagatomo, Ranocchia, Samuel, Chivu (1' st Caldirola); Faraoni, Zanetti, Cambiasso, Obi; Coutinho (1' st Zarate); Milito. A disp.: Orlandoni, Crisetig, Thiago Motta, Alvarez, Pazzini. All.: Ranieri
Cska Mosca (4-4-2): Gabulov; Nababkin, V. Berezutsky, Ignashevich, A. Berezutsky; Oliseh, Semberas, Mamaev, Dzagoev; Doumbia, Vagner Love. A disp.: Chepchugov, Schennikov, Vasin, Aldonin, Cauna, Rahimic, Fedotov. All.: SlutskyArbitro: Fernandez Borbalan (Spa)
Marcatori: 5' st Doumbia (C), 7' st Cambiasso (I), Berezutsky (C)
Ammoniti: Caldirola (I), Semberas, Mamaev, Nababkin (C)
Espulsi:

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, Inter-Cska Mosca 1-2 | Cambiasso non basta: sconfitta poco dolorosa

MilanoToday è in caricamento