Sport

Champions League, Milan-Barcellona 2-3 | Luci a San Siro ma vince il Barça

Spettacolo a Milano con un ping pong di emozioni. Prima è l'autorete Van Bommel a sbloccare il risultato, Ibra pareggia ma Messi su rigore fa 2 a 1. Nella ripresa reti di Boateng e Xavi

Super show a San Siro. Il Barcellona di Pep Guardiola batte per 3 a 2 il Milan di Massimiliano Allegri: sblocca il match un'autorete di Mark Van Bommel, ci pensa poi Zlatan Ibrahimovic ad impattare ma Lionel Messi su rigore dubbio fa 2 a 1. Nella ripresa Kevin Prince Boateng pareggia ancora momentaneamente ma poi ci pensa Xavi Hernandez a fissare il punteggio. Il Barcellona vince la partita e il Girone H. Milan secondo.

IL MATCH - Dopo un ottimo avvio del Milan, il Barcellona prende in mano le redini del gioco. Al 13’, Messi apre benissimo a sinistra per Keita, cross basso e Van Bommel nel tentativo di anticipare Xavi tocca in maniera goffa e devia nella propria porta: 0-1. Passano 4 minuti e il Barça va vicino al raddoppio: Xavi tocca dentro per Fabregas che calcia a botta sicura da due passi, Abbiati non si fa sorprendere e riesce a respingere con i piedi. La partita è bella e al 19’, bel cross basso di Ibra sul secondo palo, il pallone arriva a Boateng che  rimette al centro dove Robinho, tutto solo, calcia alto da due passi. E’ solo il preludio al gol bel pallone rasoterra di Seedorf al centro per Ibrahimovic, sinistro di prima dello svedese che batte Valdes:
1-1. La partita è bella e il Barcellona va vicino al raddoppio: cross basso di Xavi per Messi che in area anticipa tutti ma alza troppo il pallone che scheggia la traversa. Alla mezzora, Aquilani trattiene leggermente Xavi mettendogli una mano sulla spalla e l'arbitro assegna il penalty. Messi tira due volte il penalty e segna sempre: 2 a 1 Barcellona. Al 33’, Barcellona vicino al terzo gol: Messi in profondità per Villa che calcia da due passi, Abbiati devia, il pallone rimbalza a terra e finisce incredibilmente sopra la traversa. Staffetta in casa Milan: dentro Pato, fuori Robinho. Al 9', colpo di tacco di Boateng per liberarsi di Abidal e destro sul primo palo che fulmina Valdes: 2-2. Le emozioni si susseguono e il Barça passa ancora: Messi in profondità per Xavi che si inserisce benissimo e dall'altezza del dischetto batte Abbiati. La partita è piena di emozioni: pericolosa mischia davanti alla porta di Abbiati con una conlcusione ravvicinata del nuovo entrato Sanchez, che non trova la porta. Le squadre non si risparmiano nemmeno nel finale ma il risultato non cambia. Il Barcellona vince la partita e il girone.

LA SVOLTA - Il Barcellona ormai è abituato a giocare a questi ritmi, il Milan di Allegri sta imparando e lo fa velocemente. Quest'anno la squadra rossonera può dire la sua in Champions League.

COMMENTI POST GARA - "Oggi abbiamo fatto una grande partita, e giocato bene contro il Barcellona che è la migliore squadra del mondo. Siamo stati sfortunati". Intervistato a caldo da Sky, Kevin Prince Boateng commenta così la sconfitta dei rossoneri. "Ma l'importante è essere qualificati - aggiunge Boateng -. Loro sono i migliori del mondo, ma oggi tutti hanno visto che anche noi siamo forti, quando siamo tutti così concentrati. Se giocheremo sempre così, vinceremo tutte le partite".

TABELLINO - MILAN-BARCELLONA 2-3

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta (21' st Bonera), Thiago Silva, Zambrotta; Aquilani, Van Bommel (27' st Nocerino), Seedorf; Boateng; Ibrahimovic, Robinho (1' st Pato). A disp.: Amelia, Antonini, Ambrosini, Emanuelson. All.: Allegri.
Barcellona (3-4-3): Valdes; Puyol, Mascherano, Busquets; Keita, Xavi, Thiago Alcantara (46' st Dos Santos), Abidal; Fabregas (35' st Pedro), Messi, Villa (23' st Sanchez). A disp.: Pinto, Piqué, Fontas, Maxwell. All.: Guardiola.
Arbitro: Stark (Germania)
Marcatori: 14' aut. Van Bommel (M); 20' Ibrahimovic (M); 31' Messi (B) rigore;: 9' st Boateng (M); 20' st Xavi (B)
Ammoniti: Aquilani (M), Nesta (M), Messi (B), Van Bommel (M), Puyol (B), Abidal (B)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions League, Milan-Barcellona 2-3 | Luci a San Siro ma vince il Barça

MilanoToday è in caricamento