Crisi nera(azzurra): Inter ko 2 a 1 a Verona

Continua la crisi dei nerazzurri, che escono sconfitti per 2-1 dal Bentegodi. Benitez sempre più a rischio. Follia Eto'o: testata nel petto a Cesar non vista dall'arbitro, poi gol inutile ma stupendo

E adesso? Moratti, prima del match, aveva detto che avrebbe confermato Benitez anche in caso di sconfitta. Il ko è puntualmente arrivato a Verona e ora che si fa? L'impegno ravvicinato di Champions e l'ormai imminente Mondiale per club, costringono la Dirigenza nerazzurra a un momento di riflessione. L'Inter, che non vince da quattro turni, il Milan ora è a + 9 sui nerazzurri.

Va anche detto che Benitez ha gli uomini contati. Il cambio per riaddrizzare il match, oggi, è stato in favore di Alibec 19enne romeno. Bel prospetto, è vero, ma troppo acerbo per dare una marcia in più ai campioni d'Italia. A complicare la strada, poi, ci si è messo anche un Chievo bel messo in campo da Pioli che ha ritrovato il gol anche di Sergio Pelllissier, che quando vede Inter vede rosso. I padroni casa entrano subito in partita: Pellissier fa faticare Lucio, Costant e bravo tra le due linee e le geometrie di Marcolini sono perfette. Al 13' però è l'Inter a sfiorare il vantaggio: Eto'o pesca il taglio di Pandev, che smarca Sorrentino ma a porta vuota spara sul palo. Anche il destino è avverso ai nerazzurri. L'Inter però sembra in partita. Stankovic e Pandev si muovono molto, ed Eto'o è una spina nel fianco per la difesa clivense. Al 29' però arriva la prima doccia fredda: Pellissier anticipa tutti e sblocca il risultato con un gran colpo di testa su assist di Frey. L'Inter perde la testa ed Eto'o ne è il simbolo. Al  38' il camerunense punta Cesar e lo colpisce con una testata in pieno petto in stile Zinedine Zidane. L'arbitro e gli assistenti non vedono il gestaccio della punta dell'Inter che però non passa inosservato alle telecamere. Con questo brutto episodio si chiude il primo tempo.

Nella ripresa l'Inter prova d'orgoglio a reagire, ma c'è troppa confusione e al 53' Rigoni da due passi cerca il tapin vincente ma Stankovic è provvidenziale nel deviare di nuovo in corner e sventare il 2 a 0. Cambiasso, al rientro, non ce la fa più: al suo porto Nwankwo, classe '91 al suo esordio in Serie A. I nerazzurri non demordono. Al 63' Sorrentino con un miracolo smanaccia un tentativo di pallonetto di Stankovic. 5 minuti dopo il portiere del Chievo diventa Superman e disinnesca un bolide di Eto'o da distanza ravvicinata. Il forcing dell'Inter però non porta frutti, anzi all'82' è Moscardelli a chiudere il match e siglare il raddoppio per i suoi con un bel sinistro d'area anticipando Lucio. Al terzo minuto di recupero c'è tempo per una perla di Eto'o, che semina avversari come birilli e insacca il gol della bandiera. Una rete però che non serve a nulla. Il cielo è sempre più nero per l'Inter che incassa la seconda sconfitta consecutiva in campionato. Il Chievo con questa vittoria vola a 19 punti, uno in meno dei Campioni d'Italia.

TABELLINO


Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani; Fernandes, Rigoni, Marcolini (20'st Guana); Constant (42'st Bogliacino); Thereau, Pellissier (23'st Moscardelli). A disposizione: Squizzi, Mandelli, Granoche, Sardo. All.: Pioli.

Inter (4-2-3-1): Castellazzi; Santon, Lucio, Cordoba, Zanetti; Stankovic (42'st Mancini), Cambiasso (10'st Nwankwo); Biabiany (23'st Alibec), Sneijder, Pandev; Eto'o. A disposizione: Orlandoni, Materazzi, Rivas, Natalino. All.: Benitez.

Arbitro: Rocchi di Firenze
Marcatori: 29' Pellissier (C), 37'st Moscardelli (C), 47'st Eto'o (I)
Ammonito: Thereau, Fernandes, Rigoni (C), Cordoba, Stankovic (I)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento