rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Chievo-Milan 1-2, Pato entra e fa felice il presidente Berlusconi

Nel giorno del 25° anniversario della presidenza Berlusconi, il Milan vince sul campo del Chievo, con un gol (irregolare) di Robinho e uno di Pato. Per i veneti c'è Fernandes

Allegri recupera Boateng che parte dalla panchina. Merkel gioca dal 1º minuto con Seedorf in panchina assieme a Pato. Davanti, per i rossoneri, la coppia Ibrahimovic-Cassano supportati da Robinho. Il Chievo con la coppia Pellisier-Thereau davanti, supportati da Pulzetti. Dietro gioca Morero che vince il ballottaggio con Andreolli. L'ostacolo Chievo non sarà comunque facile da aggirare per la squadra che al momento è in vetta alla classifica. I veronesi di Pioli sono feriti dopo la pesante sconfitta subita in quel di Cagliari e, in questa stagione, sul proprio campo hanno già superato Inter e Napoli, fermando inoltre sul pari la Roma.

Primo tempo - Al 5' bella azione dei rossoneri con Robinho che libera l'accorrente Merkel sul lato sinistro dell'area di rigore. Il giovane centrocampista rossonero controlla male e spreca tutto. Come al solito, a Verona, il terreno di gioco in condizioni improbabili, complice anche la copiosa pioggia caduta sul manto erboso del Bentegodi, già non perfetto, eufimisticamente, di suo. Il Milan ci prova ma il Chievo è avversario ostico. Serve un episodio e arriva al 25': cross di Cassano per Ibrahimovic che comunque riesce di testa a rimetterla in mezzo.

Robinho sembra aggiustarsela con un braccio prima di infilare la porta difesa di Sorrentino. Non mancano le proteste dei giocatori del Chievo per un gol oggettivamente irregolare (qui le immagini). Il Chievo, nervoso e stordito, subisce il Milan e Ibra viene fermato solo da un super Sorrentino. Dopo lo shock il Chievo reagisce con Fernandes ma  Antoinini si immola frapponendosi tra porta e pallone negando al centrocampista del Chievo la gioia del gol. Pioli chiede ai suoi di spingere maggiormente sulle fasce sperando di allargare di più il gioco. Il Milan, nelle ripartenze fa male ma al 43' i clivensi sfiorano il pari: Thereau sovrasta Thiago silva e la spizza per Pellisier che da posizione centrale, all'interno dell'area piccola, spedisce a lato contrastato da Nesta.

Secondo tempo - La riprese si apre con 2 cambi: Allegri decide di inserire Oddo al posto di Antonini, mentre Pioli inserisce Bogliacino per un Pulzetti in non perfette condizioni fisiche. Il Chievo prova insistentemente a cercare il pareggio ma la difesa rossonera non trema almeno fino al 16' quando Constant mette in mezzo dalla sinistra, Fernandes è tutto solo complice la mancata chiusura di Merkel e da due passi insacca di testa per il pareggio.

1-1 al Bentegodi a mezz'ora dalla fine del match. Colpito il Milan. Allegri leva un opaco Cassano e mette Pato. Proprio lui al 37' decide il match. Strepitosa azione personale di Pato che parte dai 25 metri, salta due uomini, si sposta il pallone sul destro e calcia con precisione sul primo palo eludendo il tentativo di recupero di Cesar e battendo Sorrentino che si aspettava una conclusione sull'altro palo. Cesar prende la seconda ammonizione, poco dopo, e il Chievo resta in 10. I clivensi però non mollano e vendono cara la pelle fino all'ultimo. Il Milan torna dal Bentegodi con 3 preziosissimi punti al termine di una gara complessa risolta da una grande giocata di Pato. Banti rivedibile sul primo gol dei rossoneri che mantengono le distanze sull'Inter in classifica in attesa del posticipo serale che vedrà impegnato il Napoli.

 

TABELLINO

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Cesar, Morero, Mantovani; Fernandes, Rigoni, Constant (25' st Jokic); Pulzetti (1' st Bogliacino); Pellissier, Thereau (36' st Moscardelli). A disposizione: Squizzi, Andreolli, Guana, Granoche. All.: Pioli

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini (1' st Oddo); Gattuso, Van Bommel, Merkel (29' st Boateng); Robinho; Ibrahimovic, Cassano (20' st Pato). A disposizione: Amelia, Yepes, Flamini, Seedorf. All.: Allegri

Arbitro: Banti
Marcatori: 25' Robinho (M), 16' st Fernandes (C), 37' st Pato (M)
Ammoniti: Morero, Rigoni (C), Pato (M)
Espulsi: Cesar (C) per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Milan 1-2, Pato entra e fa felice il presidente Berlusconi

MilanoToday è in caricamento