Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Inter, Ranieri: "Ci manca il gol. Siamo in un momento no"

Claudio Ranieri durante la conferenza stampa alla vigilia della partita di campionato contro la Fiorentina prova a spiegare il periodo difficile della suasquadra: "Il periodo del triplete è finito. Dobbiamo avere più grinta"

Claudio Ranieri e l'Inter provano a rialzare la testa dopo l'ennesima sconfitta, seppur ininfluente, di una stagione complicata. Domani si torna a pensare al campionato: a Milano arriva la Fiorentina e l'Inter deve fare punti, nonostante i problemi. Mancherà ancora Snejider che non è stato convocato ma nonostante cioò l'ex allenatore della Roma tiene alta la guardia: "L'Inter che ha vinto tutto non c'è più. Ora siamo in un 'momento no', abbiamo il vento contro, ma ai giocatori non posso rimproverare molto. Non siamo in crisi, ma siamo in una situazione difficile, quello che ci manca è il gol. Teniamo palla ma tardiamo a servire gli attaccanti. Dobbiamo essere più attenti ma non ho nulla da rimproverare ai ragazzi: ho visto orgoglio, grinta e forza". Ranieri prova a tracciare la rotta e rivela che contro la Fiorentina la sua Inter dovrà "attaccare e stare attenta, badando alle piccole cose. Questa squadra ha tutto per reagire e lotta anche quando non gliene va bene una. Comunque è questo quello che dobbiamo continuare a dare". Parole di incoraggiamento anche per Milito e Pazzini, che mai come ora hanno bisogno di vicinanza e affetto. "Il presidente Moratti lo incontro, ci parlo, non è arrabbiato come dicono. È dispiaciuto, vuole una reazione, è deluso ma pronto a spronarci, l'ho trovato tutto meno che arrabbiato o negativo. Capisce il momento della squadra, ci sta vicino, lo ringrazio apertamente, questo che sta facendo lo sentono giocatori e allenatore", conclude Ranieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Ranieri: "Ci manca il gol. Siamo in un momento no"

MilanoToday è in caricamento