rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Contatto Benitez-Inter, la firma entro poche ore. Il brasiliano André è vicino

Mancano gli ultimi dettagli e poi l'annuncio, ma è più che certo che Rafa Benitez sarà il prossimo allenatore dell'Inter. Intanto si lavora sul mercato: da risolvere i casi Maicon e Balotelli, in entrata ecco André

 

Dopo un primo contatto telefonico tra marco Branca e Benitez, che ora è in Sardegna, pare che il tecnico spagnolo porterà con sé anche il secondo Mauricio Pellegrino, il preparatore atletico Paco de Miguel e il preparatore dei portieri Xavi Valero. Si parla anche, come dicevamo ieri, di Amedeo Carboni, suo ex giocatore al Valencia quale consulente personale. "Benitez nuovo allenatore dell'Inter? Di lui posso parlare solo bene perché è molto bravo. Sì, l'indirizzo è questo e nei prossimi giorni vedremo, decideremo", parola di Massimo Moratti che conferma apertamente la pista che porta all'ex tecnico del Liverpool. Per caratteristica tattiche, Benitez, è stato definito il più italiano tra i tecnici che allenavano in Premier League. Rafa, ha studiato tanto da Sacchi, diventando così un allenatore ancora più preparato e completo.


In chiave mercato i nodi più intricati da sciogliere sembrano essere quelli di Maicon e Balotelli. "Sto bene all'Inter. Non me ne vado, a meno che il presidente non decida di vendermi", solo le parole di Maicon che arrivano direttamente da Johannesburg. Il terzino del Brasile chiarisce la propria posizione in relazione alle voci di mercato. Solo una dichiarazione di facciata? Probabile. La trattativa con il Real Madrid è più viva che mai e Maicon vuole trarne vantaggio a livello personale. Che sia Real o Inter, il laterale nerazzurro lavora per ottenere l'ingaggio più alto.

"Con Mourinho avevo un rapporto di amore e odio. Non so dire dove andrò a giocare l'anno prossimo". Anche Mario Balotelli non scommette sul proprio futuro all'Inter. Super Mario che non è mai banale tanto da preferire Napoli a Madrid, però sembra destinato a rimanere. Moratti lo dichiara incedibile, Raiola è contento che Mourinho sia andato via e il prezzo del giocatore non è quantificabile.

In entrata l'Inter sta per prendere un altro gioiello brasiliano. Dopo essersi assicurato da un anno il giovane Coutinho, si lavora per la punta del Santos Andrè. André Felipe Ribeiro de Souza, questo il suo nome completo, 20enne, vanta dei numeri davvero ottimi. Nel 2009 è stato acquistato dalla squadra che fu di Pelè ed in 47 gare ha messo a segno ben 27 gol. Attaccante d'area di rigore, 184 cm. per 77 chili di peso, il ragazzo è molto abile nel gioco aereo e acrobatico e soprattutto si sa muovere bene in area di rigore. Un attaccante di sicuro futuro che Branca sta per assicurarsi e portare in Italia e girarlo in prestito per farlo giocare con continuità

Intanto Marko Arnautovic saluta l'Inter per approdare nella Bundesliga: il ventunenne attaccante austriaco è infatti stato acquistato dal Werder Brema. I tedeschi lo hanno prelevato dal Twente, club campione d'Olanda che deteneva la proprietà del cartellino del giocatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contatto Benitez-Inter, la firma entro poche ore. Il brasiliano André è vicino

MilanoToday è in caricamento