Beach soccer, Milano domina Lamezia

Conclusa la prima fase a gironi si è definito il quadro delle semifinali. Domani altra grande giornata di beach soccer per decidere la finaliste dell’edizione 2011

La spiaggia di Viareggio s’infiamma con le giocate dei campioni del beach soccer. I tifosi versiliesi prendono confidenza con acrobazie e giocate spettacolari, festeggiando anche la vittoria degli idoli locali che conquistano le semifinali della Coppa Italia Enel. Quella tra Milano e Lamezia, è la sfida tra la regina contro la debuttante, il Milano Beach Soccer pigliatutto di fronte alla matricola calabrese, uno scontro quasi impari, e invece l’inizio della gara dice tutt’altro, subito avanti i calabresi con un bel tiro di Nucifero, risponde subito Milano con il folletto brasiliano Alan che trova la deviazione vincente per il pari. Passano i minuti e i  campioni in carica alzano progressivamente il ritmo trovando il gol del vantaggio con la furia rossa Amarelle lesto ad appoggiare in rete da pochi passi. Inizia il terzo tempo e il capitano della Spagna replica la prodezza con un bel destro che s’infila in rete a fil di palo. Un minuto dopo Milano prende il largo con Ahmed bravo scartare il portiere e appoggiare in rete indisturbato. Un Lanzo strepitoso evita un passivo maggiore al Lamezia che lancia un acuto con Morelli a due minuti dal termine del secondo tempo.  Sembra un colpo isolato invece la gara si riapre ad inizio di terza frazione con Perciamontani bravo a segnare il terzo gol per i suoi con un diagonale forte e preciso. L’equilibrio però regge poco, ci pensa il colosso Ahmed a riportare sopra di due Milano con una bella girata. Comunque Lamezia non molla, Nucifero con un fendente dalla distanza scalda i guantoni di Zanini. I ragazzi di Panizza sprecano molto, ci pensa Polastri con due gol in un minuto a chiudere definitivamente il match, Amarelle poi si stufa di sfornare assist e segna l’ottava rete, Milano vola in semifinale, Lamezia Terme esce a testa alta.

TABELLINO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MILANO – LAMEZIA TERME 8-3 (2-1, 2-1, 4-1)
Milano: Zanini, Menescardi, Nico, Ahmed, Polastri, Amarelle, Benjamin, Casarsa, Fumagalli, Alan. All. Panizza
Lamezia Terme: D’Augello, Rocca, Gallo, Morelli, Perciamontani, Muraca, Nocifero, Lanzo, Morabito, Notaris.
Arbitri:  Crisci e Polito.
Marcatori: 2’ pt Nucifero (L), 3’ Alan (M), 9’ Amarelle; 1’st Amarelle (M), 2’st Ahmed (M), 10’ Morelli (L); 1’tt Perciamontani (L), 3’tt Ahmed (M), 10’ Polastri (M), 11’Polastri (M), 11’ Amarelle (M)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento