Sport

Derby, l'Inter fa ricorso contro la chiusura della curva Nord

La società nerazzurra pensa anche, in alternativa, di portare in curva i bambini anche se l'orario non lo permetterebbe

La curva Nord

Ancora polemiche sulla chiusura della curva Nord (tifoseria organizzata dell'Inter) per il derby del 22 dicembre, a causa dei cori razzisti contro i napoletani durante Napoli-Inter. L'Inter ha deciso di fare ricorso per evitare in extremis la chiusura, intanto sta pensando a una soluzione alternativa: riempire gli spalti del secondo anello verde di San Siro con i bambini delle scuole e delle scuole-calcio, anche se la soluzione sembra impraticabile per via dell'orario. L'incontro è infatti programmato per le 20.45 ma sarebbe da anticipare.

Intanto prosegue la solidarietà dei "cugini" della curva Sud, quella del Milan. Non si conoscono ancora le decisioni finali, anche perché di solito la Sud si riunisce il giovedì sera, ma è molto probabile che scattino iniziative di solidarietà, come ad esempio non presentarsi allo stadio e lasciare vuoto anche il secondo anello blu. Anche il mondo politico ha avuto modo di criticare la decisione del giudice sportivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby, l'Inter fa ricorso contro la chiusura della curva Nord

MilanoToday è in caricamento