Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

In trasferta con un coltello di 18 centimetri: denuncia (e Daspo) per un tifoso del Milan

Stessa sorte per un secondo milanista, fermato dopo aver minacciato uno steward

Due tifosi del Milan sono stati denunciati dalla polizia prima e dopo la partita di Coppa Italia Lazio-Milan - terminata 1-1 -, che si è giocata martedì all'Olimpico.   

Alle 19, stando a quanto reso noto dalla Questura capitolina, un tifoso del Milan è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 18 centimetri durante le operazioni di filtraggio. Il giovane è stato denunciato a piede libero e per lui è scattato il un Daspo - il divieto d'accesso alle manifestazioni sportive - di 3 anni. 

Alle 23:40, nel settore ospiti, un secondo tifoso del Milan è stato invece denunciato per minacce nei confronti degli steward: anche per lui verrà richiesta alla Divisione Anticrimine della Questura la misura del Daspo.

Verso le 20, invece, in Curva Nord, un tifoso laziale è stato trovato in possesso di circa 6 grammi di hashish ed è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta con un coltello di 18 centimetri: denuncia (e Daspo) per un tifoso del Milan

MilanoToday è in caricamento