Sport

Inter-Torino streaming: dove vedere la partita in diretta

L'Inter viene da tre sconfitte di fila in campionato. E Frank De Boer sembra già al capolinea

De Boer è già a rischio

Inter-Torino si sfidano mercoledì 26 ottobre alle 20.45 per la decima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. La partita, che sarà trasmessa in diretta streaming su pc, smartphone e tablet dalle applicazioni di Sky Calcio e Mediaset Premium, sembra già l’ultima spiaggia per Frank De Boer, arrivato soltanto due mesi fa a Milano al posto dell’esonerato Roberto Mancini. 

Il tecnico olandese, infatti, ha già terminato tutti i bonus - conquistati soprattutto grazie alla bella vittoria in campionato con la Juventus - ed è chiamato a fare punti se vuole salvare la panchina. L’Inter è al 15esimo posto in classifica, praticamente in zona retrocessione, e viene da tre sconfitte di fila, collezionate con la Roma - 2-1 all’Olimpico -, con il Cagliari - un incredibile 2-1 a San Siro - e con l’Atalanta, un dolorosissimo 2-1 nell’ultima partita di campionato. Se in Italia l’Inter piange, in Europa di certo non ride. Nelle tre partite di Europa Leguae, i ragazzi di De Boer hanno vinto soltanto con il Southampton, uscendo invece con le ossa rotta dai confronti con lo Sparta Praga - 3-1 in Repubblica Ceca - e con gli israeliani del Beer Sheva, in grado di espugnare San Siro con un secchissimo 2-0. 

DIRETTA LIVE DI INTER-TORINO: SEGUILA QUI

Per convincere il nuovo presidente Zhan Jindong a rimandare il suo esonero De Boer ha una sola possibilità: vincere con il Torino. E per farlo, il tecnico ex Ajax manderà in campo la sua formazione migliore. Tante, tantissime, speranze sono riposte come sempre nei piedi di Mauro Icardi, esempio perfetto dell’harakiri di casa Inter. Maurito, che ha rinnovato fino al 2021 dopo un’estate lunghissima e agitatissima, si è infilato in una guerra con i suoi stessi tifosi a causa di un passaggio della sua autobiografia - “Sempre Avanti” - in cui ricostruisce la lite con la Curva Nord post Sassuolo-Inter. Gli ultras - che secondo Icardi in quel caso avrebbero “strappato dalle mani di un bimbo” la sua maglietta - non l’hanno presa bene e, dopo una contestazione sotto casa dell’attaccante, hanno letteralmente ripudiato il loro capitano. Maurito, però, è necessario per questa Inter e sarà in campo, supportato da Perisic - che si sta di nuovo perdendo dopo alcune partite ottime - e Candreva, arrivato dalla Lazio qualche mese fa e non ancora decisivo come potrebbe. A centrocampo dal primo minuto ci saranno Joao Mario, ormai pienamente recuperato, Banega e Gnoukuri, che sostituirà Medel - squalificato per tre turni per la gomitata a Kuritc - e che ormai ha superato nelle gerarchie quel Kondogbia che soltanto un anno fa aveva dato vita a un incredibile derby di mercato. In campo da titolare anche Santon, messo nel mirino - con tanto di minacce di morte sui social - dopo il rigore causato nel finale della partita con l’Atalanta. Soltanto panchina, ancora una volta, per Gabigol, arrivato a Milano come futuro campione e impiegato da De Boer per poco più di un quarto d’ora. 

Difronte all’Inter, ci sarà il Torino di Sinisa Mihajlovic, ex calciatore e allenatore in seconda dell’Inter ma soprattutto ex tecnico del Milan. Dopo Gasperini, altro ex dal dente avvelenato, l’Inter si ritroverà quindi contro un altro allenatore dal passato nerazzurro. L’esperienza del serbo sulla panchina granata sta andando alla grande - il Toro è quinto - anche e soprattutto grazie alla vena realizzativa del tridente Iago Falque, Belotti e - altro ex di giornata - Ljajic. 

La partita, fischio d’inizio alle ore 20.45 di mercoledì 26 ottobre, verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Calcio e Mediaset Premium. La gara sarà visibile anche in streaming live da pc, smartphone e tablet grazie alle applicazioni SkyGo e Mediaset Connect. Inoltre, si possono trovare in rete numerosi portali che raccolgono link - alcuni dei quali in Italia potrebbero essere considerati illegali - che permetteranno di assisteranno alla partita in streaming gratis. 

LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-TORINO

INTER: Handanovic, Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon, Gnoukouri, Joao Mario, Candreva, Banega, Perisic, Icardi; Allenatore: De Boer;

TORINO: Hart, Zappacosta, Bovo, Castan, Barreca, Acquah, Valdifiori, Obi, Iago, Belotti, Ljajic; Allenatore: Mihajlovic

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Torino streaming: dove vedere la partita in diretta

MilanoToday è in caricamento