menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dnipro-Inter 0-1 | Il guizzo di D'Ambrosio regala la vittoria in Ucraina

Nel finale di primo tempo l'Inter protesta per un rigore non dato. Nella ripresa Rotan viene espulso e D'Ambrosio poco dopo decide il match della Dnipro Arena

L'Inter vince 1 a 0 contro il Dnipro nella prima giornata del Girone F di Europa League. Nel finale di primo tempo la squadra di Walter Mazzarri protesta per un rigore non dato. Nella ripresa Rotan lascia i padroni di casa in 10 uomini e poco dopo D'Ambrosio decide la sfida. 

PRIMO TEMPO  - Al 7' buona occasione per l'Inter. Icardi scappa sulla linea del fuorigioco lanciato da Campagnaro, ma non riesce ad agganciare il pallone a tu per tu col portiere avversario. Sbraccia Mazzarri in panchina. L'impatto dell'Inter in fase difensiva non è stato dei migliori. 

Al 24' Kuzmanovic sfiora il vantaggio. Buona incursione centrale del centrocampista serbo, ma il suo tiro termina sul fondo. Lenta la circolazione di palla dell'Inter, che non riesce a trovare né Dodò né D'Ambrosio sulle fasce. Al 37' Kuzmanovic sfiora il vantaggio. Azione manovrata dei nerazzurri, con Campagnaro che serve D'Ambrosio. Cross dell'esterno per Kuzmanovic, che di testa non trova di poco la porta. Nel finale di primo tempo l'Inter protesta per un rigore non dato.

SECONDO TEMPO - Al 50' ci prova l'Inter. Palla di Hernanes che arriva a Guarin: il colombiano tira ma non è fortunato. Al 56' Icardi e D'Ambrosio sfiorano l'uno a zero. Prima D'Ambrosio con un'ottima incursione colpisce il portiere, poi Icardi a porta praticamente vuota non trova la porta. Occasione sciupata. Risponde il Dnipro e sfiora il gol con Konoplyanka ma la sua conclusione esce di poco. 

Mazzarri cambia: Osvaldo per Kuzmanovic. Al 68' fallo a centrocampo su Guarin, l'arbitro non ha dubbi ed espelle Rotan. Decisione severa. Passano pochi minuti e l'Inter passa con D'Ambrosio. Azione insistita dei nerazzurri, Guarin recupera un buon pallone e serve D'Ambrosio: dribbling in area, e destro che batte Boyko. L'Inter buca il fortino del Dnipro, e si porta in vantaggio

La squadra di Mazzarri, senza troppa fatica, gestisce il vantaggio. Finisce così. L'Inter vince in Ucraina e vola in testa al suo girone di Europa League.

TABELLINO
Dnipro (4-2-3-1):
Boyko; Fedetskiy, Mazuch, Douglas, Strinic; Kankava, Kravchenko (67' Shakhov (73' Luchkevych)); Rotan, Bruno Gama, Konoplyanka; Zozulya (80' Kalinic). A disp.: Lastuvka, Mihunov, Cheberyachko, Politylo. All.: Markevich. 
Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Vidic, Juan Jesus; D'Ambrosio, Hernanes (76' Jonathan), M'Vila, Kuzmanovic (62' Osvaldo), Dodò; Guarin; Icardi. A disp.: Carrizo, Andreolli, Ranocchia, Obi, Palacio. All.: Mazzarri.
Arbitro: Zwayer (Ger)
Marcatori: D'Ambrosio (I)
Espulso: Rotan (D)
Ammoniti: Zozulya (D), Kuzmanovic (I), Strinic (D)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Cronaca

    Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele

  • Coronavirus

    Cosa succede dopo il vaccino anti covid?

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento