Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

L'addio di Donnarumma? Per Enrico Letta (Pd) "dove c'è Raiola le cose vanno male"

Il segretario del Partito democratico, tifoso milanista, ha risposto a una domanda su Donnarumma durante la presentazione di un libro

Gli hanno fatto una domanda sul 'suo' Milan, squadra di cui è tifoso, e sul 'portierone' Gigio Donnarumma, ormai passato al Paris Saint-Germain. Ed Enrico Letta, segretario nazionale del Partito democratico, non si è sottratto. Al Binario 7 di Monza, dove si trovava giovedì sera per presentare il suo libro "Anima e cacciavite", ha commentato che, "da milanista, è una ferita difficilissima da suturare" e, pur dicendo che gli è "dispiaciuta moltissimo" la partenza del portiere della Nazionale, ha aggiunto di essere convinto "che la squadra e il nuovo portiere faranno benissimo".

Poi una 'stoccata' al procuratore di Donnarumma, Mino Raiola: "Quando c'è lui di mezzo, succedono sempre cose negative. Penso che questo sia il vero problema, là dove c'è Raiola le cose vanno male".

Donnarumma il 21 giugno ha effettuato le visite mediche di rito a Roma, prima dell'ufficialità del passaggio al Psg. La sera precedente, sostituito da Sirigu verso la fine della partita contro il Galles per il girone degli Europei, all'Olimpico, era stato subissato dai fischi del pubblico. Il Milan ha già trovato il sostituto: ironia della sorte, ha fatto la 'gavetta' nelle giovanili del Psg. Si tratta di Mike Maignan, francese, classe 1995, neo campione di Francia con il Lille.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'addio di Donnarumma? Per Enrico Letta (Pd) "dove c'è Raiola le cose vanno male"

MilanoToday è in caricamento