rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Basket, Milano-Bologna 79-64 | L'Olimpia è grande

Il duo greco di Milano spacca in due la partita. Bologna prova a reagira ma lo fa senza convinzione complice le opache prestazioni di Douglas-Roberts e Mc Intyre

Milano torna bella di fronte al suo pubblico, galvanizzato dalla vittoria in Eurolega e da una squadra che sta trovando un'idea di gioco e una voglia di vincere che, in certi frangenti, la fa sembrare spietata con gli avversari. Bologna non può fare altro che alzare le mani e arrendersi con il punteggio di 79-64 che fotografa perfettamente l'andatura dell'incontro. L'inizio è tattico, punto di partenza necessario per studiare il proprio avversario. Solo che l'Olimpia ha un Gallinari in più, mentre Bologna ha un Bryant in meno. Così l'Olimpia parte forte, ma il vantaggio di 9-2 segnato da Fotsis a metà del primo quarto viene in poco tempo divorato dalla Virtus, che con Poeta e Gailius, più che con Mc Intyre e Douglas-Roberts, attaccano senza sosta e si portano a due sole lunghezze dai padroni di casa. Insomma, Milano si prende un periodo su quattro per capire la forza d'urto di Bologna e per mettere a posto una fase difensiva che a volte sembra contratta. C'è bisogno di arrivare alla metà del secondo quarto e a un parziale di 25-26 per svegliare l'Olimpia e l'intero Forum. Il resto dell'incontro diventa dunque un assalto continuo dell'EA7, che produce gioco, punti, spettacolo e una superiorità tecnico-tattica netta (splendido il passaggio no-look di Gallinari a Cook per il 57-39). Tra i ragazzi di coach Scariolo chi ha dominato scena e strappato applausi sono stati soprattutto Bourousis (12 punti per lui) e Fotsis (15 punti, tre triple su tre messe a segno), mentre Gallinari e Hairston hanno fatto una gara più di preziosa retrovia che di scintillante passella. Bologna, invece, delude soprattutto con i più attesi Douglas-Roberts e Mc Intyre, mai realmente in partita. A preoccupare, oggi, non è l'assenza di Bryant, bensì l'assenza di reazione e di idee da una formazione dalla quale era lecito attendersi di più.

TABELLINO - EA7 Emporio Armani Milano-Canadian Solar Bologna 79-64
Milano: Giachetti 3, Mancinelli 0, Hairston 13, Gallinari 8, Fotsis 15, Cook 6, Nicholas 10, Rocca 6, Filloy 0, Bourousis 12, Melli 0, Radosevic 6. Allenatore: Sergio Scariolo.
Bologna: McIntyre 8, Koponen 14, Poeta 11, Moraschini ne, Homan 6, Gigli 0, Sanikidze 10, Martinoni 0, Gailius 7, Canelo ne, Quaglia ne, Douglas-Roberts 8. Allenatore: Alessandro Finelli.
Arbitri: Chiari, Mattioli, Pinto.
Note - Tiri liberi: Milano 12/16; Bologna 10/16. Tiri da tre: Milano 7/21; Bologna 8/19. Rimbalzi: Milano 44; Bologna 23. Usciti per 5 falli: Gailius al 40'. Spettatori: 7500 per un incasso di 70.000 euro.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Milano-Bologna 79-64 | L'Olimpia è grande

MilanoToday è in caricamento