Sport

Excel Futures Milano 3: il grande tennis torna a Basiglio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sono passati più di dieci anni, quasi un'eternità per gli appassionati. Che però potranno presto rivedere il grande tennis in campo a Milano 3 con la prima edizione dell'Excel Futures Milano 3, primissima competizione internazionale a suggellare le ambizioni del "nuovo" Sporting Milano 3. Nel 2004 l'ultima edizione del Challenger sui campi in veloce del palazzetto di piazza Marco Polo a Basiglio.

Oggi, tornato a nuova vita, ospiterà le gare di questa manifestazione internazionale che si aprirà sabato prossimo con il primo dei due giorni dedicati alle qualificazioni. Un tabellone di grande qualità che, fin dalle qualificazioni, vedrà in campo giocatori di primo piano del panorama nazionale ed internazionale. Da tenere d'occhio già nel week-end il talentoso toscano Adelchi Virgili, uno dei giocatori più tecnici e fantasiosi in circolazione.

E poi ancora Lorenzo Frigerio che ha chiuso alla grande il 2015 con la finale in Kuwait e il successo in doppio nel Futures turco di Antalya in coppia con Francesco Vilardo, anch'egli a Basiglio ma inserito già nel main draw. Come Filippo Baldi, giovane promessa del tennis nostrano che nel 2012 aveva conquistato il Torneo Avvenire 43 anni dopo l'ultimo successo azzurro firmato da Ettore Fontana e che allo Sporting Milano 3 sfrutterà una wild card per il tabellone principale.

Un tabellone principale di livello, in cui spiccano i nomi di Alessandro Bega (numero 317 della classifica mondiale Atp) e di Andrea Basso (687). Con Vilardo (540), unici tre azzurri che hanno trovato posto nel main draw insieme a Jonata Vitari, vincitore della wild card messa in palio nel rodeo open di domenica scorsa. Tra gli stranieri, occhio all'esperto olandese Antal Van Der Duim (412) fresco reduce da una doppia semifinale nei due Futures di Tel Aviv e Takaniy Garanganga (542), potente 25enne dello Zimbabwe che si era già messo in luce lo scorso anno nel Futures alla Canottieri Adda Lodi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Excel Futures Milano 3: il grande tennis torna a Basiglio

MilanoToday è in caricamento