Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Chi è Filippo Tortu, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo nella staffetta 4 x 100

La staffetta 4x100 è diventata d’oro grazie a Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu

Nemmeno nei sogni gli italiani avrebbero pensato di poter vincere nella stessa edizione delle Olimpiadi i 100 metri e la staffetta 4x100. A Tokyo, l’Italia è diventata velocissima, il punto di riferimento nel mondo della velocità. Con 37”50 gli azzurri conquistano l’oro davanti alla Gran Bretagna 37”51, bronzo al Canada 37”70. 

Staffetta 4x100: l’Italia è d’oro

La staffetta 4x100 è diventata d’oro grazie a Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu. I nostri hanno conquistato la decima medaglia del metallo più pregiato. Questo grazie a uno strepitoso Marcell Jacobs, che bissa la medaglia individuale ottenuta nei 100 metri, Filippo Tortu, Eseosa Desaly e Lorenzo Patta. Una medaglia storica quella ottenuta oggi dalla nostra 4x100 uomini nello stadio nazionale di Tokyo.

Chi è Filippo Tortu

Ma c'è anche tanta Milano e sopratutto tanta Lombardia in questa vittoria, Tortu che nell'ultima frazione ha rimontato il britannico Nethaneel Mitchell-Blake, è nato a Milano da padre sardo e madre lombarda. Eseosa Desalu è nato in provincia di Cremona (a Casalmaggiore) da una famiglia nigeriana e ha vissuto a lungo nel Mantovano. Anche Jacobs, nato in Texas (USA) è cresciuto e vive nel Bresciano.

Tortu è invece brianzolo di formazione, faccia pulita, da bambino, e due gambe veloci. Nel 2010 e 2011 vince, nelle categorie prima e seconda media, il titolo di ragazzo più veloce di Milano e si dedica definitivamente all'atletica. Tortu è stato anche per un po' il più veloce della storia d'Italia: Al meeting di atletica leggera di Madrid nel 2018 l'atleta azzurro era riuscito a correre la finale dei 100 metri in 9.99 secondi, battendo lo storico record italiano di 10.01 fatto registrare da Pietro Mennea a Città del Messico nel 1979. 

"Pippo" Tortu sotto la sapiente guida dell'allenatore e papà Salvino (ex atleta) è così diventato il primo italiano di sempre, oltre che il terzo bianco, a correre la distanza regina sotto il muro dei dieci secondi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è Filippo Tortu, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo nella staffetta 4 x 100

MilanoToday è in caricamento