Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Fiorentina-Inter 4-1 | Serata da incubo. Stramaccioni in bilico

Il primo tempo viola è perfetto e Ljajic sblocca il match e Jovetic raddoppia e cala il tris nella ripresa. Il poker lo firma Ljajic

Il posticipo della 25^ giornata, tra Fiorentina e Inter, finisce 4 a 1. Nel primo tempo la Viola parte alla grande e passa con Adem Ljajic dopo 13 minuti. Dopo 20 minuti raddoppia Stevan Jovetic. Nella ripresa Jovetic approfitta di un super tacco di Alberto Aquilani e cala il tris. La squadra di Andrea Stramaccioni non perviene e subisce il quarto gol: la firma è di Ljajic. Nel finale Antonio Cassano rende meno amare la sconfitta.
 
LE SCELTE - Senza Mati Fernandez e Rossi, in via di guarigione, Montella parte con un modulo nuovo, il 4-3-3, che nel corso del match potrebbe facilmente diventare un più abituale 3-5-2: Viviano in porta; in difesa Tomovic, Rodriguez, Savic e Pasqual; Pizarro in regia con Aquilani e Borja Valero al suo fianco; davanti Cuadrado, Jovetic e Ljajic.

Stramaccioni è alle prese con la tegola Milito, infortunatosi gravemente nella serata di Europa League; oltre al Principe, il tecnico dovrà fare a meno di Mudingayi, Samuel, Obi, Castellazzi, Chivu e Stankovic. In campo vanno Handanovic in porta; in difesa Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus e Nagatomo; a centrocampo Kuzmanovic, Kovacic e Cambiasso; in attacco Guarin alle spalle di Cassano e Palacio.

PRIMO TEMPO - Dopo 120 subiti grande occasione per la Fiorentina: Pizarro illumina per Jovetic. Il montenegrino si invola ma Handanovic lo ipnotizza. L'Inter non sta a guardare e Guarin prova a spaccare in due la difesa gigliata. Al 13' la Fiorentina passa: Pasqual centra in mezzo, Jovetic la spizza per Ljajic che in contro tempo batte Handanovic. E' vantaggio meritato per i padroni di casa. Al 17' è ancora la Fiorentina a sfiorare il gol con Jovetic ma, dall'altra parte, c'è un grande Handanovic che salva tutto.

L'Inter fatica. Al 20' Ljajic prova la magia ma il tiro finisce in curva. 60 secondi dopo è il turno di Pasqual: palla a lato. Al 33' gran destro da fuori di Jovetic imprendibile per Handanovic: 2-0. Inter in bambola. Traversone di Cuadrado sul secondo palo per Borja Valero, destro dello spagnolo respinto da Handanovic. Poco dopo Borja Valero per Jovetic, velo a beneficio di Aquilani che calcia a botta sicura, Handanovic para in due tempi. Finisce così il primo tempo.

SECONDO TEMPO - Si riparte con una novità nell'Inter: fuori Kovacic, dentro Alvarez. I nerazzurri passano al 4-3-3: guarin retrocede a centrocampo, Alvarez si piazza sulla sinistra dell'attacco, con Palacio al centro e Cassano a destra. Fiorentina ancora pericolosa al 5': Cuadrado rientra sul sinistro e calcia, deviazione di Juan Jesus e pallone in calcio d'angolo.

E' questione di minuti e la Fiorentina segna ancora. Prodigioso assist di tacco di Aquilani che libera Jovetic in area, rigore in movimento del montenegrino che batte facilmente Handanovic: 3-0 al 10' della ripresa. L'Inter è assente e la Fiorentina cala il poker: Ljajic al 20' si prende la scene e batte Handanovic. E' 4 a 0. Al 24' c'è spazio anche per l'esordio di Sissoko. E' festa viola. La partita ha poco da dire. L'Inter ci prova ma le idee sono poche. La partita scorre via così. C'è giusto il tempo per il gol finale di Cassano. La Fiorentina domina e stravince.

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO FIORENTINA-INTER 4-0
Fiorentina (4-3-3):
Viviano; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro (24' st Sissoko), Borja Valero; Cuadrado, Jovetic (27' st El Hamdaoui), Ljajic. A disp.: Neto, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Migliaccio, Romulo, Llama, Wolski, Larrondo, Toni. All.: Montella
Inter (4-3-1-2): Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Cambiasso, Kuzmanovic, Kovacic (1' st Alvarez); Guarin (12' st Pereira); Cassano, Palacio (30' st Schelotto). A disp.: Carrizo, Belec, Silvestre, Jonathan, Benassi, Gargano, Rocchi, Colombi. All.: Stramaccioni
Arbitro: Rizzoli
Marcatori: 13' pt Ljajic, 33' pt Jovetic, 10' st Jovetic, 20' st Ljajic
Ammoniti: Ranocchia, Pizarro, Pasqual, Juan Jesus, Pereira, Savic

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Inter 4-1 | Serata da incubo. Stramaccioni in bilico

MilanoToday è in caricamento