menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milan-Juventus, probabili formazioni: difesa rivoluzionata

El Shaarawy dovrebbe partire dall'inizio, ancora panchina invece per Torres

Il Milan affronta la Juventus nel match della 3^ giornata di Serie A. Inzaghi deve fare i conti con l'infermeria piena e la squalifica di Bonera. Out Diego Lopez, Saponara e Alex. El Shaarawy dovrebbe partire dall'inizio.

QUI MILAN - A centrocampo non sono attese novità (Muntari, De Jong e Poli), mentre in difesa Rami e Zapata sono pronti a prendere il posto dell'infortunato Alex e dello squalificato Bonera. In porta Abbiati sostituirà Diego Lopez, costretto ad almeno due settimane di stop per una lesione al bicipite femorale destro. 

QUI JUVENTUS - Seduta di allenamento squisitamente tattico per Massimiliano Allegri, che a Vinovo ha fatto ripetere a più riprese movimenti difensivi e offensivi in vista del Milan. L'unico dubbio per lui riguarda la disponibilità o meno di Arturo Vidal. Scontato l'impiego di Llorente e Tevez, il tecnico deve scegliere tra Asamoah e Pereyra.  

TABELLINO
Milan (4-3-3):
Abbiati; Abate, Rami, Zapata, De Sciglio; Poli, De Jong, Muntari; Honda, Menez, El Shaarawy A disp.: Agazzi, Zaccardo, Mexes, Albertazzi, Armero, Essien, Van Ginkel, Niang, Bonaventura, Mastour, Torres, Pazzini. All.: Inzaghi Squalificati: Bonera Indisponibili: Montolivo, Saponara, Diego Lopez, Alex
Juve (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra, Evra; Llorente, Tevez A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Romulo, Padoin, Asamoah, Pepe, Vidal, Coman, Morata, Giovinco. All.: Allegri Indisponibili: Pirlo, Marrone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento