Una papera di Eduardo regala la vittoria all'Inter

Muntari, con la complicità del portiere del Genoa, dà i tre punti alla squadra di Benitez. Infortuni per Cambiasso e Julio Cesar

Un gol del reietto e redivivo Muntari da la vittoria all'Inter sul Genoa. Più che il gol del ghanese però a regalari i tre punti ai nerazzurri è la papera del portiere rossoblu Eduardo. Benitez sceglie all'inizio Biabiany in favore di Pandev in avanti. In difesa invece torna Santon dal primo minuto. Nel Genoa zeppo di defezioni (Miguel Veloso, Kharja, Palladino, Sculli, Jankovic, Palacio e Rudolf), solito 4-3-3 con Rafinha e Mesto a supporto di Toni.

Nella prima parte di gara le due squadre si studiano senza creare tanti problemi ai portieri. All'improvviso però i ragazzi di Gasperini alzano i ritmi. Toni è una spina nel fianco per Samuel e Lucio. I rossoblu giocano meglio e con Mesto e lo stesso Toni vanno spesso al tiro ma Julio Cesar è sempre super. L'Inter prova a colpire in contropiede e l'occasione d'oro è per Eto'o, ma l'attaccante ex Barcellona spara a lato da posizione favorevole. Partita elettrizzante a Marassi: azioni a ripetizione. Grande lotta a centrocampo e ritmi forsennati. A metà primo tempo, brutta tegola per Benitez: Cambiasso non ce la fa, al suo posto ecco Muntari. Il centrocampista ex Portsmouth ci mette poco a entrare in partita e tira due volte in porta, la terza però fa centro. La conclusione del ghanese dalla lunga distanza beffa il portoghese Eduardo, autore però di una papera pazzesca. Marco Rossi ha l'occasione per mettere in pari il match, ma il centrocampista manca il gol da posizione centrale. Inter avanti nel primo tempo a sorpresa.

La seconda frazione di gioco si apre con una sostituzione per il Genoa: in campo Mattia Destro, ex stella della Primavera interista, ora al Genoa di Gasperini. L'Inter sfiora subito il colpo del ko con Biabiany ma Eduardo, stavolta, è attento. I rossoblu inseriscono anche Zuculini e aumentano la pressione. Al 65' seconda tegola per Benitez: Julio Cesar esce per un infortunio muscolare e lascia il posto a Castellazzi. Il portiere ex Samp prima è bravissimo su Toni, poi soffia sul tiro di Criscito che termina di poco a lato. L'Inter, nonostante l'orgoglio del Grifone, tiene bene il campo e soffre il giusto. Gasperini ci crede e le prova tutte. Dentro un'altra punta: il giovanissimo Boakye. La giovane punta di colore all'88 si crea una bella occasione, ma la sua bomba di destro termina alta. Il Genoa ci prova con le ultime forze ma al 90' la deviazione velenosa di Destro è facile preda di Castellazzi. L'Inter resiste e seppur soffrendo porta a casa i tre punti, grazie anche ad Eduardo. Rammarico per il Genoa che avrebbe sicuramente meritato di più.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TABELLINO

Genoa (4-5-1): Eduardo; Dainelli, Ranocchia, Kaladze, Chico (13' st Destro); Milanetto, Rafinha, Criscito, Rossi (35' st Boakye), Mesto (13' st Zuculini); Toni.
A disp.: Scarpi, Moretti, Tomovic, Modesto. All.: Gasperini

Inter (4-2-3-1): Julio Cesar (25' st Castellazzi); Maicon, Lucio, Samuel, Santon; Zanetti, Cambiasso (19' Muntari); Biabiany (39' st Cordoba), Sneijder, Coutinho; Eto'o.
A disp.: Materazzi, Obi, Milito, Pandev. All.: Benitez

Arbitro: Banti
Marcatori: 47' Muntari (I)
Ammoniti: Santon (I), Muntari (I), Milanetto (G), Boakye (G)
Espulsi:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento