menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il supporto alle Pietre d'Inciampo e il ricordo di Arpad Weisz: il Giorno della Memoria di Milan e Inter

Le iniziative dei club milanesi per il Giorno della Memoria

Milan e Inter hanno commemorato il Giorno della Memoria il 27 gennaio 2021. Entrambi i club hanno deciso di supportare il progetto delle Pietre d'Inciampo, che rappresentano il più grande monumento diffuso d'Europa in ricordo delle vittime dei campi di sterminio nazisti. Quest'anno, a Milano, con "Instagram History" il progetto è "sbarcato" sui social network. Le Pietre vengono infatti ricondivise da influencer e altri personaggi noti tra cui l'attaccante rossonero Zlatan Ibrahimovic. Nel contempo, le pietre milanesi sono arrivate a quota 121.

L'Inter, invece, si è recata anche nel 2021, pur con le restrizioni del Covid, al Memoriale della Shoah per onorare la memoria del calciatore e allenatore ungherese Arpad Weisz. In rappresentanza del club il vice presidente Javier Zanetti e l'allenatore Antonio Conte, che hanno donato una maglia nerazzurra col nome di Weisz e il numero 18, "vita" in lingua ebraica. Weisz era l'allenatore dell'Ambrosiana (nome assunto dall'Inter durante l'italianizzazione forzata) quando la squadra vinse, nel 1929-30, il primo campionato a girone unico. Con le leggi razziali del 1938 fu costretto alla fuga nei Paesi Bassi; quando questi vennero invasi dai tedeschi fu deportato ad Auschwitz, dove morì nel 1944 in camera a gas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento