Sport

Il giro d'Italia torna a far tappa a Milano: il tracciato del cronometro

La manifestazione sportiva farà sosta nel capoluogo lombardo il prossimo 19 maggio. Si partirà da Piazza Castello poi la Fiera, corso Sempione, Porta Venezia per raggiungere infine Piazza Duomo

Definito il tracciato della cronometro che chiuderà a Milano la 94ma edizione del Giro d’Italia domenica 29 maggio 2011che toccherà i monumenti e i luoghi più rappresentativi della città. Un tracciato tecnico pensato per regalare agli sportivi e ai milanesi una gara vera fino all’ultimo metro.

Il tracciato. Si partirà da Piazza Castello per poi dirigersi verso la Fiera di Milano attraverso corso Sempione, viale Traiano, via Gallarate e via Sempione. Al chilometro 11.6 di gara, in corrispondenza della Fiera di Milano, primo intertempo e svolta a sinistra verso via dei Boschi e via Pisacane. Quindi, via Sempione, viale De Gasperi e secondo e ultimo intertempo in Piazza Giulio Cesare, al chilometro 21.7 di gara. Un paio di svolte destra-sinistra porteranno gli atleti in viale Papiniano, viale Caldara e viale Maino. All’altezza dei Bastioni di Porta Venezia, svolta secca a sinistra su Corso Venezia e per l’apoteosi finale in Piazza Duomo.

Si tratta di una cronometro individuale di 31.3 chilometri senza neanche un metro di salita, molto adatta agli specialisti delle prove contro il tempo. Il tempo del vincitore dovrebbe oscillare fra i 39’10” (media 48 km/h) ed i 36’09” (media 52 km/h).

Il commento del sindaco di Milano.
“L’arrivo del Giro d’Italia a Milano – ricorda il Sindaco Letizia Moratti – è una tradizione consolidata che ha visto poche eccezioni in un secolo di storia. Una tradizione che dal 1990 si è interrotta solo negli ultimi due anni con l’arrivo a Roma nel 2009, in occasione del Centenario della corsa e a Verona nell’ultima edizione”.


“Il prossimo 29 maggio – prosegue il Sindaco – la nostra Città tornerà quindi a ospitare il suo Giro. Un ritorno importante con una tappa a cronometro, conclusione di un’edizione dal grande valore simbolico, nell’anno delle celebrazioni del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Il Giro d’Italia da sempre unisce idealmente gli italiani e a Milano potrà ritrovare le proprie radici e tradizioni in una città all’avanguardia e rivolta al futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giro d'Italia torna a far tappa a Milano: il tracciato del cronometro

MilanoToday è in caricamento