Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Milan, Ibrahimovic multato alla guida della sua super Ferrari da quasi 2 milioni di euro

Nessun problema per il bomber svedese che ha ufficializzato il ritorno a casa postando una foto in cui osserva Milano, con una frase chiara: "Dio è tornato e veglia su di voi"

L'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic, appena tornato nella sua casa milanese al Bosco Verticale, è stato multato in Svezia per aver guidato la sua super Ferrari da 1,6 milioni di euro mentre non era ancora immatricolata.

Il direttore dell’Agenzia dei trasporti svedese, Mikael Andersson, ha spiegato che "L’auto è stata congelata il 30 marzo ed era ancora in quello stato. Non si può guidare una macchina in stato di fermo, si può solo guidare fino all’officina più vicina". Ibra era stato immortalato anche da un tifoso mentre guidava il suo bolide per le strade del suo paese.

Nessun problema per il bomber svedese che ha ufficializzato il ritorno a casa postando una foto in cui osserva Milano, con una frase chiara: "Dio è tornato e veglia su di voi". Ibra doveva svolgere la sua quarantena a Milanello ma il club rossonero ha chiesto e ottenuto una deroga effettuando due tamponi negli ultimi giorni per evitare la lunga quarantena al giocatore. 

I due test sono risultati negativi e Ibrahimovic ha potuto lasciare il centro sportivo e la quarantena che aveva iniziato lì ed è tornato a casa sua. L'attaccante dunque potrà allenarsi con i compagni dal prossimo lunedì, quando di fatto inizieranno gli allenamenti del Milan in gruppo e quelli di tutta la Serie A.

God iZ back and watches over you

Un post condiviso da Zlatan Ibrahimovi? (@iamzlatanibrahimovic) in data:

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Ibrahimovic multato alla guida della sua super Ferrari da quasi 2 milioni di euro

MilanoToday è in caricamento