rotate-mobile
Campionato

Ibra potrebbe restare al Milan ancora per un anno, ma con stipendio più basso

Si parla di tre milioni all'anno contro i sette attuali. La scelta dipenderà anche dalle qualificazioni ai mondiali: la Svezia è in gioco per un posto

E' in vista il rinnovo del contratto per Zlatan Ibrahimovic che, quindi, potrebbe prolungare di un anno la permanenza al Milan. Il fuoriclasse svedese, intanto, è alle prese con l'infortunio al tendine d'Achille che lo ha messo momentaneamente fuori gioco: possibile, ma non sicuro, il ritorno per la semifinale di coppa Italia con l'Inter.

Il contratto di Ibrahimovic scade il 30 giugno 2022. Attualmente lo svedese prende sette milioni all'anno di parte fissa. Il club rossonero avrebbe proposto un rinnovo per tre milioni più al massimo altri due di parte variabile, legata ai gol realizzati e alle presenze.

Secondo i 'rumors', Ibrahimovic si sarebbe preso del tempo per pensarci. Probabilmente la sua decisione arriverà dopo i playoff delle qualificazioni ai prossimi campionati del mondo. La sua Svezia giocherà in semifinale il 24 marzo contro la Repubblica ceca in gara secca ed eventualmente il 29 marzo contro la vincente tra Russia e Polonia (sempre in gara secca). In vista del mondiale, con la qualificazione della Svezia, Ibra potrebbe essere maggiormente interessato a tenersi in piena forma giocando nelle fila del Milan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ibra potrebbe restare al Milan ancora per un anno, ma con stipendio più basso

MilanoToday è in caricamento