rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Il Milan cerca un attaccante e l’Inter visita Arnautovic

Dopo l’arrivo di Oguchi Onyewu, il difensore americano, i rossoneri sono a caccia un attaccante. Un grande nome sarebbe auspicabile, vista la campagna acquisti sottotono. Intanto Arnautovic è in Italia per le visite mediche

Il nome non è di quelli che fanno sognare: Oguchi Onyewu è ufficialmente un giocatore del Milan. Arriva l’ufficialità dell’ingaggio del difensore americano, messosi in mostra nell’ultima Confederations Cup, svincolatosi dallo Standard Liegi.

Certamente non il nome per placare le contestazioni degli ultras avvenute durante il raduno dei rossoneri. Il difensore centrale di origini nigeriane ha firmato un contratto triennale: grande prestanza fisica e atletica, potrà essere un valido sostituto nella difesa del Milan.

Non è quindi il nome che i tifosi aspettano per dimenticare Kakà ma su questo Galliani è stato chiaro. La campagna acquisti sarà basata sui giovani e se ci sarà qualche saldo, arriverà a fine agosto. L’incontro sullo yacht di Fiorentino Perez non ha prodotto i risultati sperati: l’amicizia tra i dirigenti, consolidata ulteriormente dall’affare Kakà, non può però far svendere i gioielli in esubero della bottega Madrid, almeno per ora.

Per l’attaccante, quindi, c’è da aspettare a meno di grosse sorprese: Leonardo pare sponsorizzi Luis Fabiano, Adebajor costa troppo, Dzeko pare tramontato e Huntelaar è sulla via di Stoccarda.

Sul fronte Pirlo, c’è ancora confusione. Il giocatore non vuole partire ma se dovesse arrivare una telefonata da Londra, ci si potrà accordare. Sicuramente il Milan non porrà nessun veto. La telenovela Cissokho si arricchisce invece di nuovi episodi: "C'è stato un problema economico tra i due presidenti - spiega il difensore francese all'Equipe - e per coprirlo hanno detto che avevo problemi ai denti. I due club continuano a parlare, adesso aspetto di vedere se si risolve".

E nella trattativa si potrebbero inserire proprio i nerazzurri. Cissokho ha glissato sul suo futuro, infastidito da tutta la situazione, ma non ha escluso destinazioni diverse. Tutto dipende dal futuro di Maicon: il procuratore Antonio Caliendo ha riferito dell’interesse di diverse squadre, non ultima il Liverpool di Rafael Benitez.

Frasi sibilline che lasciano ancora aperto a ogni soluzione il futuro del brasiliano ma tutto potrebbe risolversi con un lauto aumento concesso da Moratti. Intanto c’è da potare la rosa che lo Special One vorrebbe al massimo di 25 giocatori. La spina più grossa è quella di Vieira: l’ingaggio del francese è di quelli mostruosi e per liberarsene l’Inter dovrebbe concedere una buonuscita al capitano dei blues. Troppo anche per la generosità di Moratti.

Intanto Arnautovic è sbarcato a Milano per sottoporsi a nuovi test clinici: l’austriaco vuole fortemente l’Inter e su questo farà leva Branca per ottenere un prestito oneroso dell’attaccante. Una volta verificata la condizione fisica si parlerà di acquisizione a titolo definitivo, queste le condizioni. Infine si attendono news da Londra: Carvalho e Deco hanno già fatto sapere che raggiungere Mourinho sarebbe il loro sogno ma bisogna fare i conti con il Chelsea.

La prima richiesta è stata scoraggiante: 16 milioni di euro solo per il difensore ma su queste basi nemmeno si tratta. Sicuramente, però, è stata solo una provocazione: alla fine il prezzo scenderà e i due potrebbero raggiungere il loro ex mister Mourinho. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Milan cerca un attaccante e l’Inter visita Arnautovic

MilanoToday è in caricamento