rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Quatruplete Inter! Bologna ko

Poker per l'Inter di Special Leo che ha la meglio su un gagliardo Bologna. Reti di Stankovic, Milito e nel secondo tempo la doppietta di Eto'o. Per i felsinei gol di Gimenz. Continua la 'remontada'

Oggi a San Siro non è solo Inter – Bologna. Prima c'è un traguardo storico da festeggiare, l'ennesimo per Javier Zanetti che gioca la sua gara numero 519 in campionato con la maglia dei nerazzurri raggiungendo Beppe Bergomi che anche lui festeggiò questo traguardo con il Bologna. Giochi del destino. C'è però una gara da vincere questa sera per continua la 'remontada' nerazzurra. L'Inter di Leonardo cerca il poker e lo fa senza Julio Cesar, Sneijder, Coutinho e, ovviamente, Samuel. Non convocato Muntari che secondo il mister ex Milan non è sereno per giocare. Il giocatore è infatti vicino alla cessione.

Nessuna sorpresa tra i 22 in campo. Leonardo conferma la squadra di Catania. Per Ranocchia ancora panchina. Malesani recupera Portanova, per il resto rossoblù in campo come contro il Bari. L'Inter parte subito in quinta e sfiora il gol in avvio in almeno due occasioni. Al 5' da calcio d'angolo torre di Lucio per Milito che da due passi di testa manda incredibilmente la palla sull'esterno del palo. Passano due minuti e un tiro-cross di Maicon insidioso è deviato bene da Viviano. Nel mezzo un rasoterra di Eto'o ben parato dal portiere del Bologna. Avvio super dell'Inter con il Bologna che, dopo i primi 10 minuti in apnea, riesce ad uscire fuori dalla sua metà campo. Al 15' brutto scontro di testa tra Di Vaio e Cordoba. Il concord nerazzurro sembra avere la peggio. Il colombiano perde sangue e rientra in campo col turbante. Al 20' straripante percussione centrale di Eto'o che con passaggio ben calibrato taglia in due la difesa, pesca Stankovic solo davanti a Viviano e il serbo non sbaglia. Malesani, però dalla panchina protesta e ha ragione: Stankovic era in off-side. Passano una decina di minuti ed è Milito a mandare ko il Bologna. Quarto gol stagionale per 'El Principe' che mette in ghiaccio il match. Uno-due micidiale dell'Inter. Al 33' Di Vaio prova a riaprire il match ma Castellazzi, da grande campione, con la mano aperta dice no al bomber dei rossoblu. Dopo 2 minuti la sfida si ripete: su punizione ancora Di Vaio ci prova ma è sempre l'attento Castellazzi a negare la gioia del gol al capitano del Bologna. E' l'ultima emozione di un primo tempo dominato per almeno 30 minuti dall'Inter.

Il secondo tempo, dopo 5 minuti, si apre con il primo cambio del match: fuori Mudingayi dentro Gimenez. Il Bologna ci prova trascinato dal solito Di Vaio ma al 63' l'Inter chiude i giochi. Eto'o ubriaca sulla fascia Garics, serve Milito che di tacco illumina per il camerunense che con un piatto destro a giro inchioda Viviano e sigla il 3 a 0. Super gol per l'ex bomber del Barcellona. Risultato un po' bugiardo forse. Due minuti dopo Thiago Motta con un diagonale al volo in area sfiora il poker ma la palla esce nettamente sul fondo. E' l'ultima azione per Motta che lascia il posto a Mariga. L'Inter ora viaggia sul velluto e anche Stankovic cerca il gol del 4 a 0. Il quarto gol arriva al 72' con Eto'o che segna su perfetto calcio di punizione dal limite. Gol numero 11 per lui. Al 76' c'è ancora gloria per Castellazzi che allunga in corner un bel tiro di Gimenez. La sfida tra i due però non finisce qui perché poco dopo il sudamericano raccoglie la palla in area e con un bolide da sotto misura segna il gol, meritato, della bandiera rossoblu. L'emozione più grande però la regala Leonardo al pubblico di San Siro al minuto 86. Il tecnico brasiliano regala infatti la standing ovation a Javier Zanetti che viene sostituito da Santon. Pubblico nerazzurro tutto in piede per salutare il Capitano recordman. La partita non ha più nulla da dire e l'Inter domina il Bologna per 4 a 1, portandosi a 32 punti in classifica con due gare da recuperare. La 'remontada' nerazzurra è più viva che mai.

 

TABELLINO

 

Inter (4-3-1-2): Castellazzi 6,5; Maicon 6,5, Lucio 6, Cordoba 5,5, Chivu 6; J.Zanetti 7(41' st Santon), Cambiasso 6,5, T.Motta 6,5 (23' st Mariga 6); Stankovic 7; Milito 7 , Eto'o 7,5(30' st Pandev). A disp.: Orlandoni, Ranocchia, Materazzi, Biabiany. All.: Leonardo.

Bologna (4-3-1-2): Viviano 6; Garics 5, Portanova 5,5, Britos 5, Rubin 5; Perez 5,5, Mudingayi 5,5(5' st Gimenez 6,5), Della Rocca 5; Ekdal 5,5 (27' st Casarini 6); Ramirez 5(36' st Buscé), Di Vaio 6,5. A disp.: Lupatelli, Cherubin, Radovanovic, Meggiorini. All.: Malesani

Arbitro: Gava

Marcatori: 20' Stankovic (I); 30' Milito (I); 18' st Eto'o (I); 27' st Eto'o (I); 32' st Gimenez (B)

Ammoniti: -

Espulsi: -

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quatruplete Inter! Bologna ko

MilanoToday è in caricamento