Sport

Inter-Cagliari 2-1 | Thiago Motta più Coutinho: è sambInter

La squadra di Claudio Ranieri, con due reti nel secondo tempo, vince. Thiago Motta, in fuorigioco, sblocca il match. Coutinho con un bel gol fissa il risultato. Di Larrivey il gol dei sardi

foto di TmNews/infophoto

L'Inter di Claudio Ranieri vince e riparte. I nerazzurri battono per 2 a 0 il Cagliari del neo arrivato Davide Ballardini e iniziano la rimanta in classifica. Le reti del match arrivano tutte nella ripresa, la prima porta la fimr adi Thiago Motta che sblocca il risultato approfittando anche di una posizione di fuorigioco non segnalata dalla terna arbitrale. Il raddoppio è di Coutinho che consolida il punteggio e proietta l'Inter a quota 11 punti in classifica. Nel finale, il gol di Larrivey rende meno amara la sconfitta.

IL MATCH - Dopo una prima fase di studio. L'Inter alza il baricentro. Coutinho prova ad inserirsi da le linee e Zarate tento spesso l'uno contro uno. Al 21', Inter vicina al gol: destro violento di Pazzini da fuori, Agazzi vola sulla sinistra e devia sulla traversa. 60 secondi dopo stessa scena con stesso epilogo, cambia solo uno dei due attori: Zarate su punizione ci prova, ma Agazzi devia ancora sul montante destro. Al 30', Zarate slalomeggia sulla sinistra, poi mette al centro per Pazzini che stacca di testa ma non riesce a dare forza al pallone, parata facile per Agazzi. L'Inter gioca meglio del timido Cagliari, ma manca di mordente. La squadra di Ballardini si rintana dietro e quando riparte è troppo prevedibile. I nerazzurri fanno la partita ma hanno problemi nell'ultimo passaggio, mentre il Cagliari si limita a difendere (bene) e a cercare le punte (male) con i lanci in profondità. Ranieri, poco contento del lavoro di Zarate lo sostituisce con Alvarez che si piazza sulla destra del fronte offensivo, con Coutinho che si sposta a sinistra e Pazzini che resta nel suo ruolo di punta centrale: è 4-3-2-1, oppure 4-3-3 a seconda delle fasi di gioco. Al 9', nerazzurri in vantaggio: pallone al centro, Pazzini tocca e libera Thiago Motta che da due passi batte Agazzi. Sul tocco del Pazzo l'autore del gol era in fuorigioco, il gol era da annullare. Un paio di minuti dopo onathan in mezzo per Coutinho che il destro rasoterra sfiora il palo. Al 15', bella manovra nerazzurra, contropiede, uno contro uno di Coutinho che chiude bene il tiro e insacca il 2 a 0. Bella l'azione del brasiliano. Buono anche l'approccio al match di Ricky Alvarez. Il Cagliari ci prova ma il neo aentrato Larrivey si fa pescare in fuori gioco prima di insaccare la rete dell'eventuale 2 a 1. Ranieri inserisce Obi per un positivo Coutinho. Al novantesimo, il Cagliari accorcia le distanze: Nainggolan entra in area da sinistra e mette al centro, zampata vincente sottoporta di Larrivey

LA SVOLTA - L'ingresso di Ricky Alvarez ha cambiato volto all'Inter. L'argentino, con Coutinho, ha dato più freschezza alla manovra nerazzurra fino a quel momento troppo bloccata sulle poche intuizioni di Zarate.

>> LE PAGELLE <<

COMMENTI POST GARA - "È vero il nostro primo gol era in fuorigioco. Per una volta siamo noi a sorridere...". Claudio Ranieri, rivedendo a fine partita le immagini dell'1-0 di Thiago Motta, riconosce che da parte della terna arbitrale si è trattato di un errore. "Era fuorigioco - ha detto ai microfoni di Sky - il guardialinee forse non ha visto la deviazione di Pazzini". Il tecnico dell'Inter è comunque contento della prestazione della sua squadra contro il Cagliari. "Dobbiamo salire di tono, quando la squadra si è sbloccata l'Inter è stata più frizzante. C'è da registrare qualcosa ma va bene". Parole di elogio per Alvarez: "Credo molto in lui, ha doti tecniche incredibili".

TABELLINO - INTER-CAGLIARI 2-0
Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Jonathan, Ranocchia, Samuel, Zanetti; Stankovic, Motta, Cambiasso; Coutinho (23' st Obi); Pazzini, Zarate (1' st Alvarez). A disp.: Castellazzi, Cordoba, Faraoni, Poli, Milito. All.: Ranieri.
Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Biondini, Conti, Ekdal (16' st Ibarbo); Nainggolan; Nené (14' st Larrivey), Thiago Ribeiro. A disp.: Avramov, Perico, Gozzi, Rui Sampaio, Ceppelini. All.: Ballardini.
Arbitro: Damato
Marcatori: 9' st Motta (I), 15' st Coutinho (I); 45' st Larrivey (C)
Ammoniti: Conti, Pisano (C)
Espulsi: nessuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Cagliari 2-1 | Thiago Motta più Coutinho: è sambInter

MilanoToday è in caricamento