menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter-Chievo 1-1 | Altro pareggio tra i fischi del pubblico di San Siro

Paloschi sblocca il match poi pareggiato da Nagatomo. Nella ripresa Mazzarri inserisce Milito ma i clivensi non rischiano mai

L'Inter pareggia 1 a 1 contro il Chievo, nel monday night della 19^ giornata di Serie A. E' l'ex Milan Alberto Paloschi a firmare l'uno a zero per gli ospiti. I nerazzurri non mollano e pareggiano con Yuto Nagatomo a cui poi viene anche annullata una rete regolare. Nella ripresa i padroni di casa ci provano ma non riescono a vincere la sfida. 

TIFOSI CON MAZZARRI - "Non siamo stupidi, lo vediamo chi sta lavorando e chi non sta proprio facendo niente. Avanti mister!". Questo il messaggio della Curva Nord, apparso su uno striscione esposto al Meazza nei primi minuti di Inter-Chievo, indirizzato a Walter Mazzarri e alla società nerazzurra.

LE SCELTE - Tutto confermato come nelle indiscrezioni della viglia: Kovacic prende il posto di Guarin, Campagnaro torna titolare in difesa, Kuzmanovic la spunta su Zanetti a centrocampo e Milito va in panchina. Eugenio Corini sceglie Paloschi accanto all'inamovibile Thereau, per il resto anche qui formazione confermata.

PRIMO TEMPO - Azione insistita dell'Inter sulla destra con Jonathan e Alvarez, poi l'argentino non trova nessuno da servire e tenta un tiro improbabile su cui Puggioni non deve nemmeno intervenire. Palla sul fondo. Al 5' azione ancora del Chievo con Radovanovic per Thereau, che non trova lo spazio per il tiro, pallone a Dramé che crossa troppo su Handanovic, ancora sicuro nella presa. Al minuto 8 Chievo avanti.

Il gol è di Paloschi. Destro spaventoso dell'attaccante del Chievo, che da posizione defilatissima manda il pallone all'incrocio dei pali! Inter gelata dopo un avvio che era stato tutto sommato positivo. Incerto Handanovic. L'Inter reagisce subito con Palacio, Puggioni para. Al 12' pareggia l'Inter. Cross di Alvarez dalla destra e grande inserimento in area da parte di Nagatomo che insacca di piatto! 1-1 a San Siro, grandissimo avvio di gara. 

Al 14' Nagatomo trova la doppietta personale, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Da rivedere. Dramé teneva in gioco tutti al momento del tiro del giapponese, la rete nerazzurra era regolare. Al 24' cross fantastico e preciso di Jonathan sul secondo palo, ma Palacio di testa la schiaccia troppo e spedisce fuori da buonissima posizione. Più equilibrio in questa fase. Dopo aver subito per larghi tratti la manovra nerazzurra, adesso il Chievo è tornato a pressare come nei primi minuti e l'Inter fatica di più a ripartire.

Al 38' se ne va centralmente Thereau, la difesa dell'Inter recupera con qualche affanno e alla fine chiude in corner al momento del tiro! Grandiosa, però, l'azione del francese del Chievo. Al 44' contropiede dell'Inter con Kovacic che serve sulla corsa Palacio, l'argentino si accentra e cerca una conclusione improbabile che si spegne a lato. Squadre a riposo senza recupero a San Siro. Risultato fermo sull'1-1, a Paoschi ha risposto Nagatomo. Annullata anche una rete regolare all'Inter, segnata sempre dal giapponese. 

SECONDO TEMPO - L'Inter ci prova in avvio di ripresa ma il Chievo si difende bene. Al 56' contatto tra Cesar e Alvarez, punizione interessante per l'Inter al limite dell'area di rigore. Batte Alvarez direttamente in porta, Puggioni respinge con i pugni. Mazzarri, allora, mette Milito al posto di Cambiasso. Al 70' combinazione tutta argentina tra Milito e Alvarez che calcia trovando la respinta in angolo di Puggioni. Chievo ora tutto chiuso dietro la linea della palla e che prova a ripartire con Paloschi e Thereau. 

Mazzarri strigli i suoi ma i nerazzurri attaccano senza molte idee. Nel Chievo al 75' fuori Paloschi, dentro Estigarribia. Un contropiedista per un centravanti, dunque. Risponde l'Inter al minuto 84: Taider per Kuzmanovic. Nel finale Mazzarri e Corini giocano le ultime carte. Da una parte Taider e Botta per Kuzmanovic e Campagnaro. Nel Chievo dentro il giovane Mbaye, esordio per lui, fuori Bentivoglio. La partita, però, non ha più emozioni. Finisce così. Altro pareggio per l'Inter.

>>>> LE PAGELLE  <<<<

TABELLINO
Inter (3-5-1-1): Handanovic 5; Campagnaro 6 (88' Botta sv), Rolando 6, Juan Jesus 5,5; Jonathan 5,5, Kuzmanovic 5 (84' Taider sv), Cambiasso 6 (64' Milito 6), R. Alvarez 6, Nagatomo 6,5; Kovacic 5,5; Palacio 6. A disp.: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Ranocchia, Samuel, Taider, Zanetti, Mudingayi. All.: Mazzarri 
Chievo (5-3-2): Puggioni 6; Sardo 5,5, Cesar 6,5, Dainelli 6, Frey 6, Dramé 5; Bentivoglio 6 (84' Mbaye sv), Radovanovic 6, Hetemaj 5,5; Paloschi 6,5 (74' Estigarribia 6), Thereau 6. A disp.: Silvestri, Squizzi, Papp, Bernardini, Pamic, Improta, Sestu, Lazarevic, Acosty, Pelessier, Ardemagni. All.: Corini 
Marcatori: Paloschi (C), Nagatomo (I)
Ammoniti: Kovacic (I), Hetemaj (C)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento