rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Sorteggio Europa League, l'Inter trova il Cluj

Trasferta in Romania per i nerazzurri. Sono 16 le nazioni sono rappresentate ai sedicesimi di Europa League. La finale si gioca nell'Amsterdam ArenA

Dall'urna di Nyon l'Inter trova il Cluj. Il sorteggio di Europa League è positivo per i nerazzurri che trovano i romeni eliminati in Champions League nel girone con Galatasaray e Manchester United. Cristian Chivu, difensore dell'Inter, affronterà i concittadini del Cluj.

Il Cluj nel 2007-2008 ha vinto il campionato e la Coppa di Romania, nel 2008-2009 ha rivinto la coppa nazionale, e nel 2009-2010 di nuovo il campionato e la Coppa di Romania. La squadra occupa la 69a posizione nel ranking UEFA.

Se l'Inter dovesse passare il turno, agli ottavi di finale, troverà la vincente della sfida tra Tottenham e Lione. La finale si gioca nell'Amsterdam ArenA.

IL TABELLONE COMPLETO

IL DEBUTTO - Il Chelsea è al debutto in Europa League. Ha giocato meno partite in Coppa UEFA o Europa League di qualsiasi altro club arrivato ai sedicesimi, se si esclude il Levante che è al debutto europeo assoluto: entrambe le squadre hanno giocato otto partite ciascuna. I Blues potrebbero diventare la prima squadra a vincere le due competizioni per club più prestigiose in ordine inverso in due stagioni consecutive. Potrebbe anche diventare la quarta squadra a vincere tutte e tre le principali competizioni per club (dopo Juventus, Ajax e Bayern München), avendo vinto la Coppa delle Coppe due volte (nel 1970/71 e 1997/98) e la Champions League la scorsa stagione.

CURIOSITA' - Sono 16 le nazioni sono rappresentate ai sedicesimi di Europa League, con Inghilterra e Germania che vantano il contingente più corposo, quattro squadre ciascuna, mentre Russia, Ucraina e Italia hanno tre partecipanti a testa. Per quanto riguarda gli allenatori, il Portogallo è il più rappresentato ai sedicesimi.

Mentre una sola squadra della Liga portoghese, il Benfica, è arrivata fino a questo punto della competizione, ben quattro allenatori lusitani sono interessati al sorteggio per i sedicesimi: Jorge Jesus (Benfica), Leonardo Jardim (Olympiacos), André Villas-Boas (Tottenham Hotspur) e Paulo Sérgio (CFR 1907 Cluj). L’Olanda ha più tecnici che squadre impegnati nei sedicesimi. Mario Been guida il Genk, Guus Hiddink l’Anji Makhachkala, mentre l’unica squadra olandese, l’Ajax, ha un tecnico olandese, Frank de Boer, che festeggia il 43esimo compleanno il giorno della finale alla Amsterdam ArenA.

Tra le squadre ai sedicesimi di finale, il Bordeaux è stata quella che ha iniziato meglio le proprie partite: sei dei suoi dieci gol sono infatti arrivati nei primi 30 minuti delle gare disputate. Tra le squadre qualificate per i sedicesimi, Lazio e Bayer Leverkusen vantano il miglior record difensivo avendo subito due sole reti. Lione e Viktoria Plzen sono le squadre che partono meglio nella ripresa. Quattro dei gol segnati sono arrivati nei 15 minuti dopo l’intervallo. L’ultima volta che l'Inter aveva giocato in questa competizione è stato nella stagione 2003/04, quando raggiunse i quarti di finale per poi perdere contro l’Olympique de Marseille. L’Inter è una delle tre squadre, insieme a Juventus e Liverpool, ad aver vinto la Coppa UEFA tre volte.

LA FINALE - La finale si gioca nello stadio dell’Ajax, la Amsterdam ArenA, il 15 maggio. L’ultima squadra a disputare una finale di Coppa UEFA nello stadio di casa è stato lo Sporting Clube de Portugal, che ha perso 3-1 contro il  CSKA Mosca. In ogni caso, l’ultima squadra olandese a vincere la Coppa UEFA lo ha fatto in casa, quando il Feyenoord ha battuto il Borussia Dortmund 3-2 a Rotterdam nel 2001/02. L'Atletico Madrid ha vinto due delle tre Europa League disputate da quando la competizione ha assunto la nuova identità. Non ha ancora perso un incontro della fase a eliminazione diretta in Europa League.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorteggio Europa League, l'Inter trova il Cluj

MilanoToday è in caricamento