rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sport

Cosa sta succedendo tra l'Inter e lo sponsor DigitalBits

La società di criptovalute non paga e sparisce (quasi) del tutto

Via il nome. Continua lo scontro l'Inter e DigitalBits, il main sponsor dei nerazzurri che dopo una stagione - la scorsa - come sponsor di manica, dallo scorso primo luglio è diventato nuovo sponsor di maglia grazie a un accordo da 85 milioni di euro fino alla stagione 2024/25. 

E il motivo del contendere sono proprio i soldi. Sembra, infatti, che la società di criptovalute - che in Italia appare anche sulle divise della Roma - non abbia pagato la prima tranche dell'accordo al club di viale della Liberazione. Così, la società - che già aveva tolto il logo dai tabelloni pubblicitari sia al Suning training centre di Appiano Gentile che durante le ultime amichevoli della squadra di Simone Inzaghi - ha deciso di far sparire il marchio di DigitalBits dalle maglie di Inter Women, la squadra femminile, a partire dall'amichevole di venerdì contro il Parma. E non è escluso che la stessa decisione venga presa anche per la Primavera. 

Stando a quanto appreso, non ci sono per ora discussioni legate a quelle di Lukaku e compagni, ma a questo punto nulla è più scontato. E infatti - e non può essere un caso - al momento la società nerazzurra non ha ancora presentato la maglia di trasferta per la nuova stagione, ormai alle porte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa sta succedendo tra l'Inter e lo sponsor DigitalBits

MilanoToday è in caricamento