rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Inter in semifinale: con la Juve un' “ordinaria” rimonta

Apre una papera di Toldo che regala un gol a Diego. Nella ripresa pareggia Lucio su punizione di Sneijder e chiude Balotelli con un piattone su respinta di Buffon. Ora arriva la Fiorentina

L'Inter avanza in Coppa Italia dove raggiunge la semifinale battendo in rimonta la Juventus. Solito derby d'Italia, solita tensione, anche se, visto la situazione in casa juventina, sorprende dover raccontare di un Inter in sofferenza al cospetto di un avversario allo sbando. Eppure ieri i bianconeri di Ferrara hanno fatto soffrire la banda di Mourinho, costretto a lanciare in campo nella ripresa Milito, risparmiato all'inizio.

Colpa del gol di Diego al 10', o meglio della papera di Toldo, che spiana alla Juve la strada verso quella gara che Ferrara aveva nella sua testa impostata. Infatti i bianconeri si chiudono e ripartono con contropiedi ficcanti e talvolta pericolosi. I nerazzurri dal canto loro si perdono nei leziosismi di Balotelli e nella giornata di scarsa vena di Sneijder. Se poi ci si mette l'arbitro che prima del finire del tempo nega un rigore solare per fallo di mano di Melo, ecco che il secondo tempo regala un vero derby d'Italia.

L'Inter infatti scende in campo con un altro piglio, la Juve fiuta aria di impresa e prova a tirare fuori il carattere. Ne vien fuori una gara bella, maschia, a tratti nervosa che viene decisa da due episodi. Al 71' Sneijder batte una punizione velenosa. La barriera devia e Lucio si allunga per sfiorare e mandare il pareggio in porta.

All'Inter però non basta. Così Milito prima e Balotelli poi fanno tremare Buffon. Ci pensa proprio Super Mario a chiudere i conti ribadendo in rete una respinta di Buffon. Per la Juve è notte fonda, per l'Inter una rimonta da ordinaria amministrazione. 




Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter in semifinale: con la Juve un' “ordinaria” rimonta

MilanoToday è in caricamento