rotate-mobile
Sport

Inter - Lecce 1 - 0 | Pazzini segna e mette il Milan nel mirino

L'ex Sampdoria decide un match brutto e bloccato portando così i nerazzurri a meno due dai cugini rossoneri, prossimi avversari del derby milanese che si giocherà dopo la sosta di campionato

L'Inter si rituffa in campionato dopo la sbornia di Champions e ha subito un'occasione d'oro: battere il Lecce significherebbe avvicinarsi a -2 dal Milan alla vigilia del derby dell'ipotetico sorpasso. I salentini sono in piena bagarre retrocessione, serve un pari per raggiungere il Cesena.   Schieramento spregiudicato per Leonardo, che arretra Zanetti in difesa e schiera anche Pandev con il trio Sneijder-Eto'o-Pazzini. Chivu sostituisce Ranocchia al centro del pacchetto arretrato. Molte assenze tra gli ospiti, De Canio opta per la punta unica Corvia, con Olivera e Vives a supporto.

PRIMO TEMPO - Inter subito pericolosa, prima Pazzini non stoppa bene il lancio di Sneijder, poi è l'olandese a ciccare il pallone sull'assist dell'ex doriano. Passano due minuti e ci prova anche Pandev ma il suo tiro è centrale e debole. L'Inter tiene palla, ma il ritmo si è abbassato rispetto ai primi minuti, al 20' su punizione Sneijder ci prova ma non è fortunato. I nerazzurri faticano a trovare spazi e allora ci prova Eto'o con un azione personale sulla sinistra, ma incespica sul pallone che alla fine termina oltre la linea di fondo. Applausi del pubblico per il camerunese. Continua l'insistito possesso di palla dell'Inter che non riesce ad affondare vista l'ottima organizzazione difensiva dei salentini. Poche emozioni a San Siro dove l'Inter non è riuscita a concretizzare la superiorità territoriale. A parte qualche spunto di Pandev nei primi minuti e di Sneijder, la difesa del Lecce ha ingabbiato bene Eto'o e Maicon. I salentini, in contropiede, hanno anche creato qualche pericolo con Corvia e Bertolacci.

SECONDO TEMPO - Pronti via, Lucio si fa ammonire ingenuamente: diffidato, salterà il derby. L'Inter parte forte però e subito cambia il match: prima cross di Sneijder, Pazzini di testa sotto misura, si supera Rosati, poi un minuto dopo Pandev appoggia per Pazzini che stoppa, si porta avanti il pallone e trafigge Rosati con un diagonale: vantaggio nerazzurro. Reazione del Lecce che cerca il cross con Mesbah contrastato da Maicon, è rimessa dal fondo. I salentini ci provano con l'orgoglio ma i nerazzurri gestiscono bene il ritmo del match, non soffrendo mai. Non si vede un bel gioco a San Siro, molti gli errori a centrocampo. A 5 minuti dalla fine però l'Inter rischia la frittata: cross di Olivera per Bertolacci che libero al centro dell'area cerca di piazzare il pallone, Julio Cesar devia in corner. Un'Inter poco brillante ottiene il risultato pieno con il minimo sforzo e riduce a 2 punti lo svantaggio dal Milan capolista. A risolvere la partita è Pazzini all'inizio della ripresa. Il Lecce, dal canto suo, non ha fatto il possibile per cercare il pareggio. Julio Cesar ha dovuto effettuare una sola parata su Bertolacci. Un pò in ombra Eto'o, buona la prova di Chivu in difesa. Lucio salterà il derby per squalifica
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter - Lecce 1 - 0 | Pazzini segna e mette il Milan nel mirino

MilanoToday è in caricamento