menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter-Roma 2-3 | I colpi di Destro sono da ko: nerazzurri senza difesa

Padroni di casa, incerottati, ma in vantaggio grazie alla rete di Jonathan. In avvio di ripresa Destro pareggia e poi firma il 2 a 1 vincente. Torosidis poi suggella la vittoria. In finale sarà derby Roma-Lazio

La Roma batte l'Inter 3 a 2 e vola in finale di Coppa Italia. Nerazzurri in vantaggio grazie alla rete di Jonathan a metà primo tempo e alle parate di Handanovic, almeno due decisive, in una gara che è andata a salire di tono dopo un inizio ricco di errori e con poche emozioni.

Nella ripresa Destro sale in cattedra: pareggia battendo la difesa interista e poi firma il 2 a 1 vincente. Poco dopo Torosidis mette il punto esclamativo sulla vittoria giallorossa. Nel finale segna anche Ricky Alvarez. La finale di Coppa Italia sarà derby Roma-Lazio. 

L'ANDATA FINI COSI'

IL MATCH - Roma pericolosa al 3': Schelotto per Totti che di tacco serve Florenzi, cross al centro, Handanovic esce e smanaccia via, poi Samuel spazza. Al 4' botta di Totti dalla distanza. Tiro potente, ma centrale che Handanovic controlla senza problemi. I giocatori dell'Inter cercano spesso l'azione personale, fin qui senza risultato. Partita decisamente brutta nei primi 20 minuti. 

Inter in vantaggio al 21': Jonathan per Alvarez che di tacco serve ancora Jonathan, il brasiliano serve in area Rocchi che sempre di tacco smarca lo stesso Jonathan, che con il destro fulmina Stekelenburg nell'angolino basso alla sua destra. Splendido gol, splendida azione. Poco dopo Inter vicina al raddoppio con Rocchi che servito dalla sinistra prova la girata a rete. Stekelenburg è attento e blocca a terra il pallone. Roma in bambola e partita decisamente viva. 

Al 25' Jonathan entra in area da destra, si porta il pallone sul sinistro e calcia, pallone ribattuto dalla difesa romanista. Al 33' destro dalla lunga distanza di Marquinhos, c'è la deviazione di un difensore dell'Inter che spiazza Handanovic, ma il pallone finisce di poco sul fondo.

Roma vicina al pareggio al 34': calcio d'angolo di Totti, dopo una serie di rimpalli la sfera finisce a Destro sul secondo palo, il sinistro in diagonale dell'attaccante viene respinto con il corpo da Handanovic e dalla sua uscita tempestiva. Al 36' sinistro dalla lunga distanza di Juan Jesus, Stekelenburg manca la presa e il pallone finisce di poco sul fondo. La Roma fatica, l'Inter gioca in controllo. 

Paratissima di Handanovic sul finale di primo tempo: De Rossi dentro per Destro, cross basso per Florenzi che calcia di prima solo davanti al portiere, splendida parata del portiere sloveno. Si va al riposo con l'Inter in vantaggio.

Nella ripresa cambio nella Roma: fuori Florenzi e dentro Balzaretti. Subito Roma in avanti: Totti calcia dalla distanza in diagonale, mandando il pallone di pochissimo a lato della porta di Handanovic. Al 55' la Roma pareggia: Azione per vie centrali di Lamela che lancia in profondità Destro. L'attaccante scatta alle spalle di Samuel e si presenta davanti ad Handanovic battendolo con uno splendido tocco sotto. Doccia ghiacciata per l'Inter. 

L'Inter è ko e la Roma fa 2 a 1. Al 69' ancora in gol l'attaccante con la maglia numero 22 Mattia Destro. Cross dalla sinistra di Balzaretti per l'attaccante che lasciato solo in area batte Handanovic da due passi. La Roma adesso è ad un passo dalla finale. Nella Roma esce l'eroe della serata Destro ed entra Dodò. 

I giallorossi però sono sugli scudi e segnano ancora. Al 74' gran conclusione dalla destra del greco in mezzo a tra avversari che beffa un Handanovic troppo avanzato rispetto alla linea di porta mettendo il pallone sotto l'incrocio. L'Inter non c'è più. I nerazzurri segnano però con Ricky Alvarez rendendo meno amaro il ko. 

Al minuto 81' azione personale dell'argentino che si accentra e calcia dal limite mettendo alle spalle di un immobile Stekelenburg. Poco dopo ci prova Kovavic: palla fuori. Al minuto 84 contropiede della Roma con Dodò che serve Totti. Il capitano arriva al limite, elude l'intervento di Ranocchia e calcia in diagonale non trovando però la porta nerazzurra. La partita però non ha più spunti. Finisce così. La Roma sbanca San Siro, batte l'Inter 3 a 2 e si regala la finale di Coppa Italia con la Lazio. Sarà derby. 

TABELLINO INTER-ROMA 2-3 (and 1-2)
Inter (3-5-2):
Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Schelotto (Benassi), Kuzmanovic, Kovacic, Jonathan, Zanetti; Alvarez, Rocchi. A disp.: Carrizo, Belec, Silvestre, Chivu, Pasa, Bandini, Belloni, Olsen, Forte, Colombi. All.: Stramaccioni.
Roma (4-3-3): Stekelenburg; Torosidis, Marquinhos, Castan, Marquinho; Bradley, De Rossi, Florenzi (Balzaretti); Lamela, Totti; Destro (Dodò). A disp.: Lobont, Goicoechea, Piris, Romagnoli, Taddei, Perrotta, Lucca, Tachtsidis, Pjanic, Lopez. All.: Andreazzoli.
Arbitro: Bergonzi
Marcatori: Jonathan (I), 2 Destro (R), Torosidis (R), Alvarez (I)
Ammoniti: Juan Jesus (I), Jonathan (I)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento