menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter, arriva Thohir: le tappe della trattiva

Dalle voci all'offerta ufficiale fino ad arrivare a Parigi per il vertice decisivo per la cessione club

Undici tappe per un accordo storico. Erick Thohir e Massimo Moratti sono i protagonisti di una trattativa che ha portato, dopo poco più di quattro mesi, alla fumata bianca: l'Inter diventa indonesiana perchè dopo le prime voci di un interessamento al club nerazzurro del magnate asiatico adesso è arrivato l'ok delle parti. 

>> I DETTAGLI DELL'AFFARE <<

>> CHI E' ERICK THOHIR <<

- 10 maggio: iniziano a circolare le prime indiscrezioni riguardanti due cordate, una indonesiana e una kazaka, la prima delle quali guidata da Thohir. 

- 21 maggio: Massimo Moratti si riunisce nella sede dell'Inter con alcuni emissari del magnate indonesiano e pone le basi per il futuro accordo. 

- 28 maggio: gli organi di stampa pubblicano la notizia di un faccia a faccia tra il presidente dell'Inter e Thohir, avvenuto a Imbersago. 

- 30 maggio: arrivano le prime conferme sull'offerta presentata da Thohir, circa 300 milioni di euro per rilevare il 75% delle quote del club. Nel frattempo il magnate indonesiano comincia a mostrare il proprio interesse per la trattativa attraverso i social network, 'retweettando' un messaggio di un tifoso con gli hashtag #forzainter e #nerazzurri. 

- 2 giugno: I need to start learn italian ("Devo imparare l'italiano"), scrive Thohir su Twitter, facendo intuire che la trattativa entrata nel vivo. 

- 18 giugno: in un'intervista rilasciata ai cronisti appostati sotto la Saras Moratti conferma i contatti con il tycoon indonesiano ma annuncia che l'accordo si chiuder solo se far il bene dell'Inter. 

- 27 giugno: il giorno dell'ultimo tweet di Thohir prima di un silenzio dovuto alla delicatezza della trattativa. L'indonesiano retweetta un post di un tifoso secondo il quale Kovacic diventerà più forte di Pirlo. 

- 9 luglio: Moratti smentisce di essere intenzionato a cedere la maggioranza delle quote, una posizione che continuerà a tenere anche nei successi incontri con i giornalisti. 

- 23 luglio: intercettato dai cronisti a Pinzolo fuori da un ristorante il presidente rifiuta ogni commento sulla questione societaria a microfoni accesi ma lascia trapelare che la trattativa alle fasi conclusive. 

- 26 luglio: Thohir sbarca a Milano e incontra Massimo Moratti. Sembrava l'incontro decisivo per l'atteso passaggio di consegne che non arriva: il magnate indonesiano torna a casa prima di dare l'assalto finale alla proprietà del club nerazzurro; 

- 19 settembre: la trattativa rimane in stand-by per tutto il resto dell'estate. Ma i legali sono al lavoro per definire i dettagli. E oggi si sciolgono le riserve: a Parigi vertice risolutivo con la notizia dell'accordo raggiunto per la cessione delle quote di maggioranza a Erik Thohir. Le firme sono attese già per la prossima settimana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento