menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«L'Inter non è in vendita»: la smentita del presidente Steven Zhang

Le voci si rincorrevano da qualche giorno. Più probabile la ricerca di partner di minoranza

L'Inter non è in vendita: la smentita del presidente Steven Zhang, "Mr. Suning", è netta. «In merito ad alcune speculazioni pubblicate in data odierna - si legge in una nota ufficiale -, con particolare riferimento alle ipotesi di cessione di Fc Internazionale Milano, il presidente Steven Zhang smentisce categoricamente quanto erroneamente riportato e precisa che si tratta di notizie prive di ogni fondamento».

Negli ultimi giorni si erano moltiplicate le voci che volevano Zhang alla ricerca di un partner a cui cedere anche la quota di maggioranza del club nerazzurro. Con la pandemia Covid, infatti, il governo cinese ha imposto limitazioni agli investimenti all'estero, per cui Zhang non potrebbe iniettare grossi capitali per rinforzare l'Inter in vista della possibile conquista dello scudetto. La voce che circolava voleva che la banca d'affari Goldman Sachs fosse stata incaricata di cercare non solo un sostituto di Lion Rock, il fondo che detiene il 31,05% delle quote nerazzurre, ma qualcuno che rilevasse il pacchetto azionario di maggioranza.

Finora Zhang ha investito 650 milioni nell'Inter, compreso l'acquisto delle quote. Entro la fine del 2021 la proprietà dell'Inter deve in ogni caso rifinanziare i due bond di debito con Jp Morgan (75 milioni) e Goldman Sachs (300 milioni). La perdita di bilancio del 2020, che si aggira sui 100 milioni di euro, non aiuta. E gli sponsor, molti dei quali cinesi e orbitanti attorno alla galassia Suning, mancherebbero della necessaria liquidità sperata. Il mercato di gennaio, in queste condizioni, servirà soprattutto a ripianare i conti, senza quindi "svenarsi" per acquisti importanti. 

Sembra dunque da escludersi che il club di viale della Liberazione stia cercando un nuovo proprietario, più plausibile invece la possibilità di un nuovo socio di minoranza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento