Sport Fiera / Piazzale Lorenzo Lotto

Inter, pareggio con brivido: era sotto di 2 gol con l'ultima, il Verona

3-3, in una delle partite più divertenti dell'anno. Meno divertente, probabilmente, per chi era in campo: entrambe le squadre hanno potuto vincere, entrambe hanno rischiato di raccogliere zero punti. Il Milan pareggia con l'Udinese

Palacio (foto Internazionale/Fb)

3-3, in una delle partite più divertenti dell'anno. Meno divertente, probabilmente, per chi era in campo: entrambe le squadre hanno potuto vincere, entrambe hanno rischiato di raccogliere zero punti. Punticino, alla fine, che non serve nulla al Verona. Più prezioso per i nerazzurri, che non perdono il treno Champions. I cugini rossoneri, qualche ora più tardi, invece, pareggiano contro l'Udinese.

L'Inter era partita bene, nell'anticipo di mezzogiorno della 24esima giornata di serie A, domenica al Bentegodi. L'1-0 è di Murillo: corner dalla destra di Brozovic, Murillo svetta su Pazzini e segna. Siamo al 8' ed è solo l'inizio. Il Verona reagisce e dilaga. Dopo tre minuti, Helander di testa pareggia i conti: 1-1. Tutto nasce da un altro calcio d'angolo. Quattro minuti dopo i veneti raddoppiano: punizione dalla destra di Marrone, Pisano di testa batte ancora una volta Handanovic. 

Si va al riposo con il Verona in vantaggio. Al 57', altro corner e questa volta è Ionita a battere Handanovic, 3-1. Sembra finita per gli uomini di Mancini, ma la gara si ribalta rapidamente. Prima piattone di Icardi - cross teso e rasoterra di Perisic che fende la difesa veronese, l'argentino non sbaglia - e poi Perisic (su cross di Palacio) pareggia i conti. 

Il Verona non ci sta e attacca furiosamente, sbagliando un gol facilissimo con Juanito Gomez e colpendo un palo con Gilberto. Ma non c'è più tempo, e il match finisce in pareggio. L'Inter di Mancini continua con il ritmo "claudicante" all'inseguimento di Napoli, Juve e Fiorentina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, pareggio con brivido: era sotto di 2 gol con l'ultima, il Verona

MilanoToday è in caricamento