Sport

Milan, Inzaghi è sicuro: "Presto punteremo allo Scudetto"

Il tecnico dei rossoneri guarda al futuro: "Possiamo giocarcela con tutti, ho fiducia in El Shaarawy"

È soddisfatto Pippo Inzaghi di quanto dimostrato dal suo Milan nelle ultime due gare di campionato. Tanto che l'allenatore rossonero torna a parlare di scudetto, obiettivo che secondo lui presto il Milan centrerà: "Siamo sulla strada giusta, non abbiamo fatto ancora nulla. Dobbiamo crescere. La mia speranza con Napoli e Roma era che dessimo continuità. Abbiamo dimostrato che possiamo giocarcela con tutti. Torneremo a parlare di scudetto al più presto - ha detto il tecnico al canale telematico rossonero-. L'ambizione del presidente e mia è di tornare a primeggiare. Non faccio l'allenatore per perdere tempo. Sono al Milan perchè credo nei valori di questa società e in questo presidente. Torneremo il Milan che siamo sempre stati". 

E proprio le ultime due partite hanno convinto Inzaghi del potenziale della sua squadra: "La scintilla è scoccata dopo queste due gare. Nessuno ci è mai stato superiore, con la Juve ce la siamo giocata fino all'80esimo. Non illudiamoci, abbiamo fatto quello che deve fare il Milan - ha aggiunto-. Ora abbiamo partite più semplici delle ultime due, dovremo essere bravi a sfruttare queste tre ultime gare del girone d'andata. Potrebbero essere quelle per smuovere la classifica". 

Infine l'allenatore ha raccontato la sua fiducia nei confronti di El Shaarawy e la speranza che torni al meglio dopo la sosta, escludendo almeno a parole l'intenzione di cederlo a gennaio: "Mi auguro che El Shaa torni a farci gioire tutte le partite, tengo tanto a lui. Bisogna fare delle scelte, si va in campo in 11. La mia stima è tanta. Mi auguro di trovarlo al meglio al ritorno di campionato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan, Inzaghi è sicuro: "Presto punteremo allo Scudetto"

MilanoToday è in caricamento